Cinema di confine ma sotto le stelle a Gorizia/Nova Gorica

30 Luglio 2021

Giraldi mentre dirige La Frontiera

GORIZIA / NOVA GORICA. Cinema sotto le stelle e film in lingua italiana per la nona edizione del “Silvan Furlan Open-Air Cinema” organizzato dal Kinoatelje e dal Kulturni dom di Nova Gorica. Tra le otto serate in programma dal 30 luglio al 6 agosto a Nova Gorica (Largo Silvan Furlan), ma anche in Piazza Transalpina/Evrope Trg, sul confine goriziano, segnaliamo in particolare tre film in italiano. Sabato 31 luglio alle 21 avremo modo di vedere la coproduzione italo-slovena “Paradise – Una lunga vita”, lungometraggio d’esordio del regista Davide Del Degan girato tra Sauris e la Sicilia. L’autore sarà presente con la troupe.

Domenica 1° agosto, sempre alle 21, è in programma invece la prima slovena del documentario “Per Lucio” di Petro Marcello, una narrazione inedita su Lucio Dalla ambientata nel capoluogo emiliano, a cura del suo fidato manager Tobia e del suo amico d’infanzia Stefano Bonaga. Parole, musiche e immagini – anche amatoriali – evocano, in questo lavoro, un’Italia sotterranea e sfumata che si muove tra tragici eventi storici e il boom economico.

Per la serata di chiusura del 6 agosto ci si sposta in Piazza Transalpina per un omaggio al regista e cinefilo Franco Giraldi (Comeno, 1931 — Trieste, 2020), vincitore del Premio Darko Bratina 2011. Verrà proiettato “La frontiera” (1996), l’ultimo lungometraggio di una trilogia che include “La rosa rossa” (1973) e “Un anno di scuola” (1977). La serata è realizzata in collaborazione con il festival cinematografico transfrontaliero “Omaggio a una visione” e la Cineteca del Friuli. L’evento fa parte del programma della Capitale europea della cultura GO!2025.

I film sono sottotitolati in sloveno. Le proiezioni sono a ingresso gratuito. Il numero di posti è limitato. In caso di maltempo, le proiezioni si sposteranno al Kulturni dom di Nova Gorica. All’evento possono partecipare le persone con il green pass o con l’esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti.

Condividi questo articolo!