Ci sono anche i Centri estivi dell’Immaginario scientifico

21 Giugno 2021

PORDENONE / TAVAGNACCO. Scienza, divertimento, natura, relax: i centri estivi dell’Immaginario Scientifico di Pordenone e di Tavagnacco sono un’occasione per i bambini da 6 a 11 anni per passare allegre giornate alla scoperta della bellezza e degli aspetti più sorprendenti della scienza. In entrambe le sedi sono disponibili ampi spazi esterni, dove i bambini possono esplorare la natura. L’approccio utilizzato nelle attività è quello dell’edutainment: rendere la scienza e l’apprendimento esperienze divertenti ed emozionanti.

La sede dell’Immaginario Scientifico a Tavagnacco si trova nell’antico Mulino di Adegliacco, una restaurata struttura storica di proprietà del Comune di Tavagnacco, con gli antichi macchinari per macinare il grano rimasti perfettamente intatti. Al suo esterno si trova un grande parco, costeggiato dalla Roggia di Udine e dalla pista ciclabile. Qui le attività dei centri estivi si svolgono fino al 30 luglio, e sono dedicate alla scoperta della scienza che si manifesta ogni giorno attorno a noi: parole chiave sono consapevolezza e sostenibilità, temi che vengono affrontati in un contesto informale, divertente e stimolante, fra escursioni, esperimenti, gioco libero e riposo.

L’Immaginario Scientifico di Pordenone è immerso nel verde, nella zona delle risorgive del Noncello, all’interno di un ampio e luminoso edificio dell’ex Cotonificio di Torre, di proprietà del Comune di Pordenone. Qui le attività dei centri estivi, che si svolgeranno dal 28 giugno al 30 luglio, saranno dedicate alla scienza, alla tecnologia, all’arte e alla creatività. Nel corso della giornata si alterneranno attività di sperimentazione a momenti ludici. Ma i bambini si cimenteranno anche in attività di costruzione creativa e letture.

I centri estivi si svolgono da lunedì a venerdì, dalla mattina al pomeriggio. Le iscrizioni si effettuano tramite form online su www.immaginarioscientifico.it

Condividi questo articolo!