Chi è oggi la ‘donna rurale’? Evento al Castello di Udine

24 Giugno 2022

UDINE. Un viaggio alla scoperta della Rete Rurale e dei suoi protagonisti, dal Nord al Sud del Paese, facendo tappa nelle regioni italiane che hanno aderito, attraverso la partecipazione degli studenti dei conservatori, al contest musicale “Lo sviluppo rurale in musica” e mettendo al centro il racconto delle best practice dei giovani beneficiari del Psr, Programma di sviluppo rurale regionale. A proporlo, per far conoscere storie e progetti, sarà la terza tappa del Roadshow “Armonie di Territori”, in programma sabato 25 giugno dalle 16.30 nel Salone del Parlamento del Castello di Udine.

Organizzato dalla Rete Rurale Nazionale e dal Psr 2014-2022 della Regione Fvg, l’incontro offrirà, inoltre, un momento di confronto e approfondimento sul tema “Il mondo femminile in agricoltura” attraverso la partecipazione di aziende beneficiarie delle misure del Psr, sia della Regione Fvg, sia della vicina Regione Veneto.

“L’argomento, infatti, è caro al nostro territorio da tempi immemori – spiega l’autorità di gestione del Psr Fvg 2014-2022 Karen Miniutti – quando l’emigrazione o le guerre costringevano intere famiglie a reggersi sul lavoro femminile ed è ancora di più caro al Psr Fvg che ha realizzato un intero calendario sulle donne in agricoltura avvalendosi della professionalità della fotografa Ulderica da Pozzo, presente all’incontro”. Interverranno Elsa Laval Deputy Head of Unit Dg Agri – Commissione Europea; Simona Angelini, Autorità di Gestione Rete Rurale Nazionale; Maria Chiara Zaganelli, Direttore Generale Ismea e le autorità di gestione dei Psr Fvg e Veneto, Karen Miniutti e Franco Contarin. A moderare l’incontro sarà il giornalista Rossano Cattivello.

Una particolare attenzione sarà rivolta ai giovani beneficiari delle misure del Psr Fvg. “La Rete Rurale Nazionale considera le donne e i giovani i driver principali del cambiamento, e vuole renderli protagonisti di un’agricoltura moderna, innovativa, competitiva, multifunzionale e rispettosa dell’ambiente – sottolinea ancora Miniutti –. Un approccio che coinvolge anche i temi della formazione e della comunicazione, centrali in questo roadshow ideato per diffondere le opportunità ai potenziali beneficiari e informare la società civile sui benefici della politica di sviluppo rurale”.

Focus anche su tre casi di successo: due regionali, con Alessia Berra, per l’azienda agricola Zore di allevamento capre e produzione di formaggi caprini, e Deborah Gelisi, per l’azienda Podere Gelisi e Terre dei Fradej di produzione vinicola e uno del Veneto, con Alessandra Magagnin, titolare del rifugio Pranolz. All’incontro saranno presenti altre tre imprenditrici regionali la cui storia sarà presentata attraverso una poster session posta all’accesso della manifestazione. Sono Eleonora Cosolo, dell’azienda Le Officinali di Eleonora, che produce erbe biologiche officinali, prodotti cosmetici, oli essenziali, idrolati e tisane; Elisa Manig dell’omonima azienda di produzione latte e formaggi vaccini e Althea Sirianni della Fattoria Full Moon di Codroipo che produce orticole e alleva animali da cortile.

In programma anche una breve, ma significativa esibizione musicale degli Studenti del conservatorio Tomadini che hanno partecipato con il brano composto da Ilaria Campeotto “Was Gott tut, das ist wohlgetan” al contest “Lo sviluppo rurale in musica”interpretando musicalmente, attraverso l’utilizzo di melodie della natura, realizzando brani sinfonici armonicamente/strutturalmente complessi o infine, strutturando brani sperimentali in ottica innovativa, i valori di ruralità, rete, innovazione e sviluppo.

Al termine dell’incontro, sul piazzale antistante al castello, la chef Eleonora Franco, professionista regionale con diversi premi al suo attivo, insegnerà a cucinare con le produzioni del Fvg e farà degustare i prodotti tipici delle aziende presenti e quindi le eccellenze del territorio.

La partecipazione è libera fino ad esaurimento dei posti. E’ possibile prenotare il proprio posto a questo link

https://reterurale.blumm.it/event/ar/32/la-rete-rurale-nazionale-e-gli-obiettivi-della-nuova-pac-part

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!