C’è un Cinema sotto le stelle anche a Gemona nel parco

2 Luglio 2019

GEMONA. Torna a Gemona da mercoledì 3 luglio il Cinema sotto le stelle, la rassegna estiva di cinema all’aperto, arrivata alla 23a edizione, realizzata dalla Cineteca del Friuli in collaborazione con il Comune di Gemona.

Noi siamo infinito

Per nove serate, fino al 28 agosto, sempre di mercoledì, sempre a ingresso libero, sullo schermo allestito per l’occasione al Parco di via Dante saranno proiettati altrettanti film, a cominciare da uno dei grandi classici Disney, Il gobbo di Notre-Dame (1996) di Gary Trousdale e Kirk Wise. Ispirato al romanzo Notre-Dame de Paris di Victor Hugo, il film d’animazione racconta di Quasimodo, il giovane campanaro buono e gentile, ma deturpato nell’aspetto che vive nascosto all’interno della cattedrale di Notre-Dame, e della bella gitana Esmeralda. Con questa proiezione, che inizierà all’arrivo del buio, intorno alle 21.30, si vuole anche rendere omaggio alla celebre cattedrale parigina che il mondo ha rischiato recentemente di perdere a causa di un incendio.

Si prosegue mercoledì 10 luglio, sempre con inizio alle 21.30, con la commedia Noi siamo infinito, una storia di formazione che il regista Stephen Chbosky ha tratto dal suo romanzo Ragazzo da parete, uscito in Italia nel 2006. Questi primi due titoli della rassegna sono stati scelti d’intesa con la cooperativa sociale Aracon, sede di Gemona.

Gli altri film del mese di luglio sono #scrivimi ancora di Christian Ditter, toccante e vivace commedia romantica sugli scherzi del destino e sulla forza dei sentimenti (17/7, ore 21.30); L’affido – Una storia di violenza di Xavier Legrand, vincitore alla Mostra di Venezia 2017 del Leone d’argento per la migliore regia e del Leone del futuro come migliore opera prima, che tratta un tema delicato e importante come la violenza che migliaia di donne subiscono ogni giorno dagli uomini che dovrebbero amarle (24/7, ore 21.30); e la commedia Un’estate in Provenza di Rose Bosch, sulla singolare vacanza di tre ragazzi nella splendida Camargue, nella proprietà di un nonno (interpretato da Jean Reno) che a causa di liti famigliari non avevano mai incontrato prima (31/7, ore 21.30).

Romeo e Giulietta (Foto Moviestore Collection)

Tre dei quattro titoli in programma ad agosto sono incentrati su storie di animali e il primo in particolare rientra nella serie Cinoforum realizzata in collaborazione con il Centro Cinofilo Lupo Nero di Daniela Castellani. Si tratta del film d’avventura, ispirato a una storia vera, 8 amici da salvare di Frank Marshall, sulla spedizione in Antartide alla ricerca di otto cani da slitta che due esploratori, sorpresi da un’ondata di grande freddo, sono stati costretti ad abbandonare (7/8, ore 21.15). Seguirà la commedia In viaggio con Jacqueline di Mohamed Hamidi, che ha per protagonisti un contadino algerino e la sua adorata mucca Jacqueline diretti, a piedi, da Marsiglia a Parigi (14/8, ore 21.15).

In omaggio a Franco Zeffirelli, mercoledì 21 agosto alle ore 21 sarà proiettato uno dei suoi grandi e pluripremiati successi, Romeo e Giulietta (1968), la storia d’amore che da Shakespeare in poi non smette di affascinare. L’ultimo appuntamento dell’estate 2019 con il cinema all’aperto è per mercoledì 28 agosto alle 21 con Un anno da ricordare di Randall Wallace, sul leggendario purosangue americano Secretariat e la sua proprietaria Penny Chenery, che dopo aver ereditato il ranch del padre si trova improvvisamente catapultata nel mondo dei cavalli.

In caso di maltempo le proiezioni non potranno essere spostate al Cinema Sociale, chiuso per lavori, e saranno pertanto annullate. Info: www.cinetecadelfriuli.org / tel. 0432 980458 – 348 8525373

Condividi questo articolo!