Carniarmonie propone Attesa per gli Swingles a Tolmezzo

14 Luglio 2022

Trio SoloWay

TOLMEZZO. I prossimi appuntamenti di Carniarmonie si aprono venerdì 15 Luglio alle 21 nella Chiesa di Santa Giuliana a Fresis di Enemonzo, edificio del XV secolo di cui sono ancora ben visibili i preziosi affreschi del vecchio coro, sarà protagonista una formazione di giovani musicisti da Ucraina e Slovenia: “Trio SoloWay”, composto dalla pianista Olena Miso, dal violinista Andrii Uhrak e dalla violoncellista Vita Peterlin. Proporranno un programma che dal Classicismo raggiunge il Novecento: di Haydn il Trio “Gypsy”, di Shostakovich il “Trio n. 1 op. 8 in do minore” e del russo Arenskij il “Trio n. 2 op. 73 in fa minore”. Un concerto nato in collaborazione con il festival “Nei Suoni Dei Luoghi”.

Orchestra San Marco e Coro Fvg

Domenica 17 luglio alle 20.30 nella pieve di Santa Maria Maggiore di Pontebba, un appuntamento inserito nel progetto transfrontaliero “In cammino/Reisewege” nell’ambito del programma Interreg V-A Italia Austria. Sarà in concerto una larga formazione composta dal Coro del Fvg, dall’Orchestra San Marco di Pordenone e dall’Ensemble la Pifarescha diretti da Gianluca Cagnani, con interventi di don Alessio Geretti. Eseguiranno due “Cantate” di Johann Sebastian Bach, prosecuzione dell’ambizioso progetto della corale friulana intenta a presentarne l’integrale. “Sehet, welch eine Liebe hat uns der Vater erzeiget BWV 64” e “Also hat Gott die Welt geliebt BWV 68”.

Trio andaluso a Preone

Martedì 19 Luglio alle 20.30 nella Chiesa di San Giorgio Martire a Preone, il trio andaluso composto dal soprano Natalia Labourdette, dal mezzo soprano Helena Resurreçao e dal pianista Francisco Soriano, sarà protagonista di un concerto monografico dedicato alla compositrice e cantante Pauline Viardot-García (1821-1910). Un’artista eclettica, che ebbe contatti molto stretti con compositori come Chopin, Liszt, Berlioz, Gounod, Turgenev. La sua opera musicale comprende operette, musica da camera e una infinità di canzoni e lieder in francese, russo, italiano, tedesco e spagnolo.

Giovedì 21 luglio è in programma uno degli eventi più attesi della programmazione di Carniarmonie 2022. Alle 20.30 al Teatro Candoni di Tolmezzo saranno in concerto, unica data in regione, The Swingles, tra i gruppi vocali più ammirati al mondo. The Swingles hanno vinto cinque Grammy Awards e ogni anno ricevono prestigiosi riconoscimenti internazionali.

The Swingles

Grazie al seguito di un pubblico transgenerazionale, alle esibizioni dal vivo, alle apparizioni in colonne sonore di film e Tv – sono loro ad esempio le voci della sigla di “SuperQuark” con la bachiana Aria sulla quarta corda -, all’evoluzione musicale e alla loro spinta creativa, il gruppo di meravigliose voci è ancora oggi un punto di riferimento come lo era quando Ward Swingle lo fondò. Passano da un genere musicale all’altro, reinventando jazz, classica, folk, pop e world music, con un repertorio di arrangiamenti in continua crescita e materiale sempre nuovo e originale.

È l’unico concerto della rassegna a pagamento. Acquisto online: www.vivaticket.com Prevendita: Palazzo Frisacco (Via del Din Renato, 7 a Tolmezzo) Tutti i giorni (martedì escluso) dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19. | 0433 41247. Mail: candonifrisacco@gmail.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!