Cani (disegnati) in mostra alla Temporary/Permanent

9 Dicembre 2021

Disegno di Matticchio

UDINE. Alla Temporary Permanent (T/P) – galleria nel centro di Udine – si apre il 10 dicembre una mostra con un’intenzione doppia: esporre belle immagini e il desiderio di far riflettere sul rapporto uomo/cane con incursioni in vari mondi: dell’educazione cinofila, del design e dell’illustrazione. Quest’ultima fa da motore all’idea non solo dell’esposizione, ma a una serie di attività curate da Toni Casula che verranno proposte sia in presenza che online. Dialoghi con gli autori, incontri con educatori cinofili e volontari. Ci sarà anche la possibilità di prenotare un ritratto dal vivo del proprio cane direttamente nello spazio espositivo. Una galleria di opere senza precedenti, almeno per Udine. Ritratti su carta, cartoncino, tela, anche in digitale e animata che sarà ospitata non solo da T/P, ma nei negozi e nelle librerie vicine, in una sorta di legame tra diverse attività del centro cittadino.

Tutto nasce dalla richiesta rivolta più di un anno fa a circa 30 professionisti nel campo dell’illustrazione da parte della curatrice Giovanna Durì. Una domanda semplice: “Mi disegni un cagnino?” La risposta è stata sorprendente da parte di firme italiane e internazionali. Sono arrivate illustrazioni che ritraggono soggetti di tutte le razze, cani grandi e piccoli, magri e grassi, meticci e di razza, ripescati nella memoria dell’infanzia, desiderati e mai avuti, tutti con una forte personalità. Gran parte degli autori hanno fatto una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti del cane in generale.

Disegno di Sally Muir

A proposito di autori, in aggiunta a quelli che abitualmente espongono da T/P come Julia Binfield, Pierre Bourrigault, Giorgio Griffa, Gabriella Giandelli, Franco Matticchio, Lorenzo Mattotti, Guido Scarabottolo e Pia Valentinis. si sono unite delle star del settore (canino) come Sally Muir e “La Pimpa” (Altan ha prodotto un originale proprio per l’occasione). Ci sono inoltre pezzi da collezione che sono stati prestati da gallerie (Nuages di Milano e Fasser di Brescia) e privati, tra questi spiccano Milton Glaser e Sempé che ritrae il suo amato cagnolino Virgule. Oltre a loro, altri artisti, pittori, grafici e animatori: Gianluigi Toccafondo, Nicola Ferrarese, Cristina Piccioli, Laura Leita, Michela Minen, Paola Gasparotto, Carlo Comuzzi, Erika Pittis, Francesca Luzzi, Sandra Biasizzo, Marina Biasutti, Matteo Cadenaro e molti altri.

Scegliere il cane, o i cani, come protagonisti di una mostra, non è stato casuale e va oltre la motivazione curatoriale di raccogliere delle belle immagini. Anzi, quello che ha stimolato inizialmente la galleria è stato osservare come spesso “l’umano” che per strada accompagna un cane non sappia comportarsi in un modo corretto, che ci sia qualcosa di “difettoso”, come che alcuni cani non se la passino proprio bene. Per questo T/P ha deciso di devolvere parte della raccolta dalle vendite delle opere ad associazioni meritevoli che ci sono state segnalate da esperti del settore.

www.temporarypermanent.com | Temporary Permanent Vicolo della banca, 10 (angolo via Portanuova) Udine | Orario di apertura: da martedì a sabato 10–12:30 / 15–19 | Contatti T +39 0432 157 1398, M +39 371 344 6378, M +39 349 103 8354.

Condividi questo articolo!