Camerata Orphica in Castello tra diavolo e acqua santa

13 Ottobre 2017

Raffaele Mallozzi

UDINE. S’intitola “Il diavolo e l’acqua santa” il nuovo appuntamento domenicale con gli Amici della Musica. Per il Festival Udine Castello, domenica 15 ottobre alle 11, nel Salone del Parlamento del Castello di Udine, arrivano i solisti della prestigiosa Camerata Orphica, noti non solo per bravura, brillantezza di esposizione e chiarezza comunicativa, ma anche per una spontanea vena di simpatia. I quattro solisti provengono da quattro paesi diversi (Spagna, Bulgaria, Austria, Italia), ma hanno come comune denominatore la città di Vienna, dove ogni anno presenziano all’Akademie Orpheus Festival, offrendo la loro esperienza di docenti internazionali alla Sommerakademie Orpheus Wien.

Si tratta di Mario Hossen (violino), Raffaele Mallozzi (viola), Lilyana Kehayov (violoncello) e Maria Dolores Gaitan Sanchez (pianoforte), che proporranno la Teufelstriller Sonate (Larghetto affettuoso, Allegro moderato, Grave – Allegro – Grave) di Tartini, la Danza delle Streghe di Paganini e il Piano Quartet op.47 di Schumann (Sostenuto assai – Allegro ma non troppo, Scherzo: Molto vivace – Trio I – Trio II, Andante cantabile, Finale: Vivace). Un altro appuntamento con musica e arte, quindi, grazie al ricco patrimonio delle collezioni museali che il pubblico del concerto potrà visitare grazie all’accordo con i Civici Musei. Il costo del biglietto (€ 15 interi, € 10 ridotti) include infatti il brindisi post-concerto e l’accesso alle gallerie museali. Come di consueto, bus navetta gratuito ai piedi del Castello.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!