Cambia la percezione dei Social Un dibattito online

17 Aprile 2020

TRIESTE. Come ha reagito il mondo dell’informazione alle settimane caratterizzate dall’emergenza del coronavirus? Come si racconta una pandemia? E come si districano in un contesto tanto inedito i media locali? Se ne parlerà lunedì 20 aprile alle 10 durante l’evento (ovviamente online) organizzato dall’assessorato all’Università del Comune di Gorizia in collaborazione con l’Università di Udine e con l’Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia, per riflettere sul passaggio dell’informazione dal cartaceo al digitale durante l’emergenza sanitaria.

Nella prima parte dell’incontro interverranno Omar Monestier, direttore del Messaggero Veneto, ed Enrico Grazioli, direttore de Il Piccolo di Trieste, che spiegheranno come i due principali quotidiani locali della regione stanno raccontando le settimane del Covid-19, tra carta stampata e web. Toccherà poi al direttore della sede Ansa di Trieste, Francesco De Filippo, e al presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Fvg, Cristiano Degano, affrontare il tema dei cambiamenti del modo di fare informazione nei giorni dell’emergenza. Nella seconda parte del seminario online interverrà Andrea Antoni, conosciuto come Style1, instagrammer con quasi 70 mila follower, per parlare dell’evoluzione del social come mezzo di comunicazione. Il dibattito sarà moderato da Nicola Strizzolo, docente dell’Università di Udine.

Sarà possibile partecipare all’incontro, organizzato con il contributo di alcune studentesse del corso di laurea di Comunicazione mobile e dei nuovi media, facendo richiesta alla responsabile del Progetto Identità digitale dell’ateneo friulano, inserendo come oggetto della mail “Evento 20 Aprile” (mail: identitadigitale.rp@uniud.it).

Condividi questo articolo!