Caleidos (superare la povertà educativa) si chiude online

26 Gennaio 2022

TORINO. Sarà trasmesso online in diretta streaming dalla Fabbrica delle “E” – Officina delle idee, dalle 9,30 alle 13 del 28 gennaio Caleidosguardo, l’evento conclusivo di Caleidos, il progetto selezionato da Con I Bambini Impresa Sociale nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile – Bando Prima Infanzia. Terminale dei 5 eventi locali realizzati nei due mesi precedenti in 5 regioni (tra cui il Fvg), Caleidosguardo è inteso come incontro di racconto e di ascolto per generare un discorso sul futuro dei servizi e delle opportunità per contrastare la povertà educativa infantile.

Per partecipare ed interagire alla diretta streaming dell’evento è necessario iscriversi compilando il modulo al link: https://forms.gle/75Xpk6bYTnpp91my5.

Per aprire i lavori è stato invitato il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri On. Roberto Garofalo, e dopo il racconto di Caleidos da parte degli operatori e i protagonisti delle comunità educanti, discuteranno di futuro, prima infanzia e servizi il Presidente dell’Impresa Sociale Con I Bambini Marco Rossi Doria, la Responsabile Obiettivo Persone della Fondazione Compagnia di San Paolo Marzia Sica, la Responsabile Welfare e Territorio di Fondazione Crt Roberta Delbosco e la Referente Settore educazione, istruzione e formazione di Fondazione Crc Irene Miletto.

Il Progetto Caleidos ha avviato i motori il 2 ottobre 2018, e li spegnerà il 31 gennaio 2022: 3 anni e mezzo in cui Caleidos – il cui nome richiama le parole greche καλός (kalos), “bello” e εἶδος (eîdos) (forma) – ha coinvolto oltre 5.000 destinatari (più di 2.000 bimbe e bimbi in fascia 0-6 e quasi 4.000 genitori) in centinaia di attività realizzate nei 18 presìdi ad alta densità educativa e nelle decine di analoghi Punti, coordinati dalle 4 Cooperative di riferimento nelle 5 Regioni, la Cooperativa Labirinto nelle Marche, la Cooperativa Animazione Valdocco in Piemonte, la Cooperativa Progetto Popolare in Basilicata, e la Cooperativa Itaca in Friuli Venezia Giulia e Veneto.

Co-finanziato dall’impresa sociale Con i Bambini, Caleidos è stato guidato nel Nordest dalla Cooperativa Itaca, che ha lavorato in stretta collaborazione con due distinti e motivati partenariati locali. In Veneto la partnership ha visto l’attivo coinvolgimento di Ulss n. 2 Marca Trevigiana – Distretto Pieve di Soligo, Fondazione di Comunità Sinistra Piave, Istituti comprensivi di Cappella Maggiore e “Grava” Conegliano 1, Nido Comunale di San Vendemiano (gestito dalla Cooperativa Stella); in un’ottica di lavoro di comunità, gli Istituti comprensivi hanno coinvolto i Comuni di Conegliano, San Vendemiano, Cappella Maggiore, Colle Umberto, Fregona e Sarmede con i relativi Servizi Sociali. In Friuli Venezia Giulia hanno partecipato il Comune di Pordenone, il Comune di Cordenons, l’Azienda sanitaria Friuli Occidentale – Asfo, gli Istituti Comprensivi Pordenone Sud, Pordenone Torre, Pordenone Rorai Cappuccini, Pordenone Centro, la Cooperativa Melarancia, la Cooperativa Abitamondo, l’Associazione Genitori Melarancia e la Fondazione Well Fare.

Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi per il Fondo, a Giugno 2016 è nata l’Impresa Sociale Con I Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata da Fondazione Con il Sud.

www.conibambini.org

Condividi questo articolo!