Buon compleanno, Darwin! Il Mfsn entra in fibrillazione

10 Febbraio 2020

Sir David Attenborough

UDINE. E’ in arrivo, al Museo friulano di Storia naturale di Via Sabbadini a Udine il Darwin Day 2020. Si tratta, per chi ancora non lo sapesse, di una iniziativa globale che celebra l’anniversario della nascita di Charles Darwin (12 febbraio) con iniziative di divulgazione scientifica. Il programma del DD2020 è nutrito, vario e interessante. Si inizia già mercoledì 12 febbraio, alle 18, con la proiezione del docu-film Una notte al Natural History Museum, di e con David Attenborough. Interamente girato al Natural History Museum di Londra utilizza la computer grafica per “riportare in vita” alcuni degli animali estinti come l’Archeopteryx, il Dodo e Dippy, la replica londinese del famoso scheletro di Diplodoco. Film adatto a tutti.

In realtà l’attività del Darwin Day prende avvio già martedì 11 febbraio, dalle 17 alle 19, con ”Evoluzione… per esempio: alcuni modelli – Incontri di aggiornamento per insegnanti”: Gli habitat delle orchidee in Friuli Venezia Giulia, alcuni siti di interesse con Massimo Buccheri; Le grotte: palestra di evoluzione della fauna con Luca Dorigo (entrambi del Museo). Verrà organizzata – su richiesta dei partecipanti – anche un’escursione in una grotta delle Prealpi Giulie il 15 o 16 febbraio. E’ richiesta l’iscrizione.

Le galle

Mercoledì 12, dalle 9 alle 13, sempre nella sede del Mfsn) ci sarà un evento dal titolo intrigante: Le Belle e le Bestie. Si tratta di un laboratorio per bambini e bambine dai 9 ai 13 anni (3° anno Scuole Primarie e Secondarie di Primo grado). Durata 1 ora. Chi è la Bella e chi la Bestia? Si è fatta bella per prima la Bella o è la Bestia a farsi bella per la Bella? Un mondo di piante e di animali che si trasforma e ci regala affascinanti storie di evoluzione (o, meglio, di coevoluzione…). Attività gratuita, su prenotazione. Poi alle 18 c’è il già citato docu-film…

Il giorno dopo, giovedì 13 febbraio, sempre alle 18, sarà ospite del museo il prof. Alessandro Minelli, specialista in Biologia evolutiva dello sviluppo, autore di numerose pubblicazioni sia prettamente scientifiche che divulgative, già docente all’Università di Padova. Parlerà della Biologia delle galle, tra evoluzione e sviluppo. Se non sapete cosa sono le galle, questa è l’occasione per scoprirlo. Sono in programma altre conferenze il 18 e il 20 febbraio.

Per informazioni o chiarimenti telefonare al mattino: 04321273211 oppure info.mfsn@comune.udine.it

Condividi questo articolo!