Boiling Point in due sale

9 Novembre 2022

PORDENONE / UDINE. Arriva a Cinemazero di Pordenone e al Visionario di Udine “Boiling point. Il disastro è servito”, da giovedì 10 novembre. Il film di Philip Barantini, un dramedy girato in un unico piano sequenza (un autentico virtuosismo registico, in cui i cambi di scena e inquadratura sono girati senza stacchi di montaggio, in una ripresa continua da inizio a fine film), immerge lo spettatore dietro le quinte di uno dei ristoranti più alla moda di Londra, in una notte in cui, se qualcosa può andare storto, andrà peggio.

A portare l’opera nelle sale italiane è Arthouse, nuovo progetto editoriale di I Wonder Pictures dedicato al cinema d’essai. Il cast vede come protagonista il noto attore britannico Stephen Graham, Anthony Provenzano in “The Irishman” di Martin Scorsese, e Jason Flemyng che, tra gli altri, è stato Thomas Button ne “Il curioso caso di Benjamin Button”. “Boiling point” è stato premiato ai British Academy Film Awards, al Taormina Film Festival, al Zurich Film Festival e al Göteborg Film Festival.

Racconta le turbolente vicende professionali e personali dello chef stellato Andy Jones, nel giorno più impegnativo dell’anno: la vigilia di Natale, in un crescendo vorticoso di disastri e imprevisti che lasciano lo spettatore con il fiato sospeso. Tutto comincia con la visita a sorpresa di un ispettore sanitario per controllare il ristorante e la tensione si alza con l’arrivo dell’ex mentore di Andy, divenuto una super star televisiva, che si presenta senza preavviso, accompagnato da una critica gastronomica nota per la sua spietatezza. Come se non bastasse, la pressione sta lentamente ma inesorabilmente portando gli animi della sua squadra a ribollire. Per quanto tempo Andy, preso anche dalle sue crisi personali, riuscirà a tenere il controllo?

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!