Biblioteca a cielo aperto in piazza Libertà a Udine

10 Maggio 2018

Foto Paolo Jacob

UDINE. Desideri, aneddoti, letture appassionanti, dubbi, passatempi, aspettative, delusioni, situazioni paradossali… Esperienze e storie di vita vissuta saranno il materiale di ‘scambio’ di oltre 300 persone che venerdì 11 maggio a vicino/lontano invaderanno piazza Libertà a Udine dalle 10 alle 12. Protagonisti gli studenti degli istituti Bertoni, Marinelli, Percoto, Zanon e della scuola media di Tricesimo insieme ai lettori volontari a domicilio e agli over 65enni del progetto Camminamenti del Comune di Udine che si incontreranno per condividere con chiunque lo desideri, saperi ed emozioni e coltivare il senso della relazione, quello che ci aiuta a comprendere le differenze e a metterci nei panni degli altri.

L’iniziativa nasce con il progetto regionale Peer to peer realizzato da Damatrà in collaborazione la biblioteca Joppi che ha deciso di promuovere laboratori di peer education (la comunicazione fra pari). Giovani e adulti sperimentano il piacere intellettuale del confronto utilizzando in senso costruttivo l’influenza reciproca che si instaura nel gruppo. Peer to peer diventa occasione per discutere liberamente, sviluppare nuove idee e punti di vista.

L’evento finale di questo percorso sarà proprio La Biblioteca delle Esperienze, una grande biblioteca a cielo aperto dove, a tu per tu, poter ascoltare e raccontare. Un’occasione di incontro tra generazioni diverse; uno spazio per una gioventù curiosa che vuole sapere ed essere sempre più protagonista della propria formazione; la possibilità di conoscere delle storie, ma soprattutto delle persone.

Condividi questo articolo!