Benessere con il suono

17 Maggio 2016

GORIZIA. Oggi pomeriggio alle 18 ultimo incontro della stagione per Spazio DolceMente, un contenitore di conoscenze, professionalità e condivisione proposto ormai da svariati anni, da ottobre a maggio ogni terzo martedì del mese, dal C.S.M. Alto Isontino presso il Centro Diurno di via Vittorio Veneto 174 in Parco Basaglia.

Stasera si potrà scoprire come la prevenzione e il benessere per ogni età passino sempre più e sempre meglio attraverso il suono che la Biomusica, ramo della musicoterapia, utilizza in modo evolutivo per agire sugli aspetti emozionali, fisiologici ed energetici della persona. Come spesso accade con le più moderne discipline di sviluppo personale, lo fa integrandosi ad altre tecniche come il gioco, la respirazione, il movimento e il rilassamento attivo, stimolando e rendendosi complementare anche a processi terapeutici. La Biomusica è infatti una preziosa risorsa in contesti scolastici e ospedialieri, includendo situazioni di gravidanza, disabilità o tossicodipendenza, pur rivelandosi uno strumento aperto a chiunque voglia intraprendere un percorso di conoscenza interiore e crescita personale.

Ospiti e relatori saranno il musicista e musicoterapeuta, nonché ideatore della disciplina, Mario Corradini, e il docente e coordinatore didattico della Scuola Italiana di Biomusica, Luca Casale. Spazio DolceMente, è un progetto del dott. Marco Bertali, organizzato dal C.S.M. Alto Isontino e coordinato da Ahau Eventi Olistici. L’iniziativa è volta ad aprire le porte del Parco Basaglia a discipline e tecniche mirate al benessere psico-fisico delle persone con appuntamenti mensili a ingresso libero, gratuiti e aperti alla cittadinanza. Per informazioni contattare la segreteria di Ahau Eventi Olistici all’indirizzo email ahaufvg.segreteria@gmail.com o al numero 347-8924763 (lunedì-venerdì 15.30-19.30).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!