Barbara De Rossi alla Corte di Osoppo interpreta Il bacio

15 Gennaio 2018

OSOPPO. Sabato 20 gennaio alle 20.45 con lo spettacolo IL BACIO, salirà una straordinaria interprete sul palco del Teatro della Corte di Osoppo: Barbara De Rossi sarà protagonista di uno spettacolo in cui il sentimento, la profondità e lo humour agrodolce delle storie di vita si mischiano in un equilibrio che dà al testo un realismo senza compromessi. Uno spettacolo da non perdere. Ger Thijs, autore del testo, oltre ad essere attore, regista e traduttore, è uno dei più importanti drammaturghi olandesi; il suo “bacio” è un testo straordinariamente e profondamente intriso di umanità. E’ la storia di un incontro tra un uomo e una donna; una panchina, un bosco, dei sentieri, due vite segnate dall’infelicità, forse dalla paura ma che, in una sorta di magica ‘terra di mezzo’ arrivano a sfiorarsi, a toccarsi.

Una donna, con un paio di scarpe di ricambio in una busta di plastica, in pellegrinaggio alla ricerca della sua verità, s’imbatte in un uomo, forse infelice per una carriera mancata. Dalla diffidenza iniziale si passa alle confidenze più intime. I temi più seri sono affrontati con umorismo e delicatezza. Poche parole sono sufficienti per delineare due anime. Forse basterà un bacio per suggellare un’unione sincera ma provvisoria; forse il loro è solo un incontro all’insegna della comune, normale infelicità. Una donna che va alla ricerca del suo destino, un uomo che fa i conti con i suoi fallimenti e con la sua storia. In un paesaggio che evoca talvolta le stazioni di una Via Crucis dell’anima, tra i due nasce un sentimento magico, dove hanno spazio la leggerezza e il candore, la fragilità di due anime che fanno i conti con la propria vita e tutto sfocia in un sentimento struggente condiviso.

L’amore è dietro l’angolo e i fantasmi e le paure a tratti si dileguano per lasciare spazio ad un sogno vissuto in un’atmosfera magica e la vita ha il sopravvento, i sentimenti, le emozioni a tratti sembrano vincere su tutto, in un bosco, dai mille significati, che avvolge i nostri protagonisti. Il bacio ha la capacità di raccontare prima un incontro e poi un rapporto ‘insolito‘, tenero e struggente ed ha la capacità di farlo raggiungendo il difficile risultato di raccontare “l’universalità” di due condizioni esistenziali, in cui finiremo forse per identificarci tutti. Si tratta di una magica, meravigliosa esplorazione del cuore umano. Una conversazione fatta di piccole bugie e verità sorprendenti, il mistero di un incontro, il mistero di un sentimento che nasce, il mistero della vita.

BIGLIETTI Intero € 12 – Ridotto € 10 PRENOTAZIONI 0432 1740499 – 3453146797 info@anathemateatro.com

Condividi questo articolo!