Bando Arlef (35.000 euro) per la Fieste de Patrie dal Friûl

3 Febbraio 2020

UDINE. L’Arlef (Agjenzie regjonâl pe lenghe furlane), nell’ambito del Programma annuale per la Fieste de Patrie dal Friûl, recentemente approvato dalla Giunta regionale, sostiene la realizzazione di manifestazioni culturali per la celebrazione della principale ricorrenza friulana da parte di enti locali in collaborazione con le Pro Loco e altri soggetti pubblici e privati, mettendo a disposizione un totale di 35.000 euro. Possono accedere agli stessi tutti gli enti locali aventi la propria sede legale in uno dei comuni compresi nei territori delle ex province di Gorizia, Pordenone e Udine.

Sono finanziabili le seguenti attività culturali finalizzate alla celebrazione della 43^ edizione della “Fieste de Patrie dal Friûl” (a 943 anni dalla nascita dello Stato patriarcale) tese a valorizzare le origini, la cultura e la storia di autonomia del popolo friulano: iniziative volte a far conoscere e/o approfondire la lingua, la storia e la cultura friulane, rendendo partecipi soprattutto i giovani; iniziative volte a far conoscere la letteratura e l’editoria in lingua friulana; rappresentazioni teatrali e concerti musicali di qualità, in lingua friulana; acquisto e diffusione di bandiere del Friuli. Le attività culturali possono essere realizzate, dal 16 marzo al 12 aprile, da un singolo ente locale oppure da aggregazioni di enti. Il bando, il regolamento e i moduli per le domande si possono scaricare dal sito dell’Agenzia, www.arlef.it, sezione Bandi, gare, avvisi 2020. Le domande dovranno pervenire, entro il termine perentorio del 18 febbraio, esclusivamente mediante invio via Pec all’indirizzo: arlef@certgov.fvg.it. Per nessun motivo saranno prese in considerazione domande che dovessero pervenire oltre il predetto termine, o secondo altre modalità. Per tutte le informazioni relative al bando, è possibile telefonare allo 0432 555910, o scrivere a: federica.delpino@regione.fvg.it Il Programma ufficiale della Fieste de Patrie dal Friûl prevede che la manifestazione principale si tenga al Comune di Udine il prossimo 5 aprile.

Condividi questo articolo!