Da Bach a Rak con la chitarra di Nikola Jovic a Mariano

2 Settembre 2016

MARIANO. Nuova tappa in provincia di Gorizia per il Festival Nei Suoni dei Luoghi, organizzato dall’Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Fvg, la sponsorizzazione delle BCC del Fvg e il sostegno delle Fondazioni CRUP e CARIGO e dei Comuni partecipanti. Domenica 4 settembre alle 20.45 sarà la volta di Mariano del Friuli. Ad accogliere la chitarra di Nikola Jović la Chiesa dei SS. Maria e Zenone. La serata, a ingresso gratuito, è organizzata in collaborazione con l’Accademia delle Arti dell’Università di Banja Luka e sarà l’ultimo appuntamento per questa edizione del festival con la “chitarra”.

Il viaggio che propone il musicista inizia con Bach e finisce con il contemporaneo Rak, chitarrista ceco vivente, noto per alcune innovazioni tecniche che utilizza nelle sue composizioni. Verranno eseguiti numerosi brani di autori ispanici che caratterizzano la loro musica con le sonorità tipiche della loro patria. Tra gli autori interpretati J. S. Bach, A. Piazzolla, J. Turina e S. Rak.

Nikola JovicNikola Jović, classe 1996, ha iniziato a studiare musica con il prof. Aleksandar Rađenović all’età di 9 anni e si è diplomato in chitarra alla Scuola superior di musica “Vlado Milošević” di Banja Luka nella classe dell prof. Saška Felštinski. A oggi ha partecipato a 10 concorsi, vincendo numerosi premi (5 primi premi, 4 secondi premi e 1 terzo premio) ed è risultato per ben due volte il miglior musicista nella sua categoria in concorsi nazionali della Repubblica Serba. Oltre alla chitarra suona anche il contrabbasso e il pianoforte ed è attivo come musicista in due orchestre. Attualmente frequenta l’Accademia delle Arti di Banja Luka nella classe della prof. Nataša Jokić.

Il prossimo appuntamento di Nei suoni dei luoghi si terrà a Fiumicello sabato 17 settembre alle 20.45 con il violino e il pianoforte del duo Stiffoni-Vaterl.

Condividi questo articolo!