Arti tessili in mostra a Udine e a Palazzolo dello Stella

27 Giugno 2019

Opera di Vania Falcomer

PALAZZOLO DELLO STELLA. Tanti gli eventi propedeutici al Valcellina Award: in questi giorni e fino al 30 giugno all’Artport a Palazzolo dello Stella, si può ancora visitare, Zone Umide, la mostra collettiva a cura di Eva Comuzzi. In esposizione opere provenienti dalla Valcellina Collection di proprietà dell’associazione Le Arti Tessili di Maniago, realizzate dagli artisti Wona Cho, Annette Erfurt, Anna Fadini, Vania Falcomer, Sunna Kangas, Elisa Margareta, Giuseppe Scala, Lucia Pagliuca e il gruppo della Ming Dao University. Le nove opere sono allestite assieme a lavori tessili, collage e fotografie di Alice Biondin.

L’altra sezione con 14 opere della Valcellina Collection, è presente anche al Museo Etnografico di Udine, in una mostra che dialoga con l’allestimento permanente che resterà aperta fino al 1 settembre. In questo contesto sabato 29 giugno è prevista alle 10:30 una visita guidata condotta dalla storica dell’arte Eva Comuzzi.

Si è svolto inoltre in questi giorni in Val Tramontina la serata finale del progetto di formazione “Fibre Naturali usanze ancestrali e metodologie innovative” – che ha fatto tappa anche al Museo Etnografico di Udine il mese scorso con un importante seminario – , che ha visto una grande partecipazione ai laboratori. L’evento nato dalla collaborazione dell’Ecomuseo delle Dolomiti Friulane Lis Aganis dei Comuni di Tramonti di Sopra e di Sotto, del Consorzio delle Valli e Dolomiti Friulane e delle pro loco. Una serie di dimostrazioni hanno riguardato la tosatura, il lavaggio, la tintura e la cardatura della lana locale con la possibilità di sperimentare la lavorazione del feltro, la filatura e la tessitura.

Anna Kauber al centro

Il progetto si è concluso con una presenza del tutto speciale: la regista, architetto paesaggista e scrittrice parmense, Anna Kauber, nonchè studiosa del mondo rurale, che ha presentato il suo docufilm dal titolo “In questo Mondo”. Il film, vincitore di numerosi premi in contesti italiani importanti quali il Torino film Festival, è il risultato di circa cento interviste, condotte in 17 regioni d’Italia, a donne-pastore tra i 20 e i 100 anni, per portare a conoscenza del pubblico l’approccio femminile alla tradizione pastorale, ambito tipicamente maschile e patriarcale.

Tra i prossimi appuntamenti volti alla promozione del bando Premio Valcellina, la visita guidata alla mostra Valcellina Collection al Museo Etnografico condotta dalla storica dell’arte Eva Comuzzi in programma per di venerdì 5 luglio, da parte di una delegazione del gruppo “#CuriosiFVG2019”: giovani operatori turistici, selezionati dall’Irse, provenienti da 9 paesi europei. Accompagnati dalla Presidente dell’Irse Laura Zuzzi, saranno guidati lungo il percorso museale da Annamaria Poggioli e Barbara Girardi.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!