Arte dell’Ottocento raccontata partendo da un quadro

13 Gennaio 2018

Manet – Il balcone

UDINE. Nuovo appuntamento al Teatro Nuovo Giovanni da Udine domenica 14 gennaio con le “Lezioni di storia” – “La Storia nell’Arte”, ciclo di incontri che propone al pubblico i grandi scenari storici, le trasformazioni sociali e religiose, i protagonisti dei movimenti culturali e politici riletti attraverso l’interpretazione che sei grandi storici propongono di altrettante opere d’arte. Domenica 14 gennaio con inizio alle 11 ospite del Teatro Nuovo è Alberto Maria Banti, professore di storia contemporanea all’Università di Pisa, che aprirà la sua lectio magistralis partendo da uno dei più celebri quadri di Edouard Manet, Il Balcone (1868).

1868. La stagione mite permette di affacciarsi al balcone, ma un velo di tristezza avvolge l’uomo e le donne ritratte nel primo piano del quadro di Manet. Le tre persone sono assorte, distanti, del tutto perse nei loro pensieri. Qualcosa di perturbante sembra attraversarle. Sono anche vestite in modo molto diverso. Bianchi vestiti vaporosi, crinoline, guanti connotano l’abbigliamento delle due giovani donne. L’uomo, invece, indossa un abito nero, con la camicia bianca che fa risaltare la cravatta blu. Una sintassi dell’apparenza si impone allo sguardo. La lingua della moda ci dice, a chiare lettere, che questo uomo e queste donne seguono differenti strategie dell’apparire. A partire da questa diversità un percorso si muoverà tra l’iconografia, la storia di genere e la storia sociale dell’Ottocento.

Ingresso posto unico: 7 euro. Biglietti in vendita alla biglietteria del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4 (tel. 0432 248418; biglietteria@teatroudine.it) e anche online su www.teatroudine.it e www.vivaticket.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!