Arsenico e vecchi merletti To’, chi si rivede (volentieri)

22 Novembre 2021

Anna Maria Guarnieri

UDINE. Una commedia “al veleno” (è proprio il caso di dirlo), un’intrigante pozione di divertimento, ironia e suspense: debutta al Teatro Nuovo Giovanni da Udine martedì 23 novembre, con inizio alle 20.45 (replica mercoledì 24 novembre con medesimo orario), Arsenico e vecchi merletti, capolavoro di Joseph Kesserling. Sul palcoscenico, dirette da Geppy Gleijeses, due grandi interpreti della scena italiana, Anna Maria Guarnieri e Marilù Prati, daranno vita alle due deliziose sorelle Abby e Marta, docili affittacamere per necessità. Fin qui nulla di strano, se non fosse che le canute signore aiutano gli ignari inquilini a lasciare la vita con il sorriso sulle labbra, complice un micidiale vino di sambuco corretto al veleno…

Scritta nel 1939, Arsenico e vecchi merletti mosse i suoi primi passi sulla scena a Broadway, con l’attore forse più noto del mondo horror, Boris Karloff. Il successo planetario arriva però con la prima versione cinematografica del 1944 diretta da Frank Capra – e un impeccabile Cary Grant – e ancora, nel 1945, l’arrivo nei teatri italiani con la regia di Ettore Giannini e la traduzione di Masolino D’Amico. Si arriva al 1992, quando Mario Monicelli scelse di firmare la sua prima regia teatrale con questa commedia, e al nuovo allestimento di Gitiesse Artisti Riuniti che si vedrà in scena al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, liberamente ispirato proprio al lavoro del grande regista toscano.

In scena, accanto ad Anna Maria Guarnieri e Marilù Prati, ci saranno Maria Alberta Navello, Mimmo Mignemi, Paolo Romano, Luigi Tabita, Tarcisio Branca, Bruno Crucitti, Francesco Guzzo, Daniele Biagini, Lorenzo Venturini. Scene di Franco Velchi. Costumi di Chiara Donato, musiche di Matteo D’Amico. Artigiano della luce Luigi Ascione.

Biglietteria
La biglietteria di Via Trento 4 è aperta dal martedì al sabato (escluso festivi) dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Il 23 e 24 novembre aperta dalle 16. Acquisti online su www.teatroudine.it e su www.vivaticket.it. Per informazioni: tel. 0432 248418; biglietteria@teatroudine.it.

Informazioni per il pubblico
In ottemperanza al decreto approvato il 22 luglio 2021, per l’accesso in sala è richiesta la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass). Rimangono inoltre obbligatori l’uso della mascherina (ffp2 o chirurgica) e il rilevamento della temperatura corporea tramite termoscanner all’ingresso, nonché il divieto di creare assembramenti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!