Antonio Sanchez poliedrico drummer a Il volo del jazz

22 Novembre 2018

SACILE. La serie di grandi nomi prosegue al Volo del jazz di Sacile, che si conferma festival ad alto livello di internazionalità e originalità, oltre che uno degli appuntamenti più blasonati nel panorama dell’offerta jazzistica italiana. Sabato 24 novembre, alle 21, nel Teatro Zancanaro di Sacile, arriva il messicano Antonio Sànchez con la sua Migration Band: Chais Baird al sax, John Escreet al pianoforte e tastiere e Matt Brewer al basso, con Sanchez da oltre un decennio e Thana Alexa alla voce. Una formazione coesa con la quale ha inciso due album acclamati dalla critica, New Life e The Meridian Suite, e della quale fa parte anche la cantante americana di origine croata Thana Alexa, vocalist non solo jazz, acclamata dalla scena statunitense, americana di origine croata.

Sul palco del Volo ì, dunque, “Migration”, progetto variegato, energico e intenso che vive, oltre che dell’estro compositivo di Sanchez, del suo particolare, personalissimo e travolgente drumming, affidato a un quintetto che ha raggiunto una coesione perfetta. Un concerto in esclusiva per il Nordest – anche in questo caso, come già per Stanely Clarke la settimana scorsa. l’unica altra piazza italiana in cui si è esibito il gruppo è stata Milano, per Jazz Mi – che porta al festival di Sacile uno dei più poliedrici artisti dei nostri giorni, star delle percussioni, compositore apprezzato non solo nell’ambito jazz, che ad una luminosa carriera al fianco di musicisti importanti come Pat Metheny e Chick Corea affianca un’attività di solista che gli è valsa quattro Grammy Award. E autore, fra l’altro, dell’intensa colonna sonora del film “Birdman” di Alejandro Iñárritu, vincitore di quattro premi Oscar.

Sanchez compare in un centinaio di album, ha suonato e registrato con alcuni dei più grandi nomi del jazz, tra cui Chick Corea, Michael Brecker, Charlie Haden, Gary Burton e Toots Thielmans. Non è solo un batterista dalla tecnica invidiabile – considerato da molti critici e colleghi come uno dei più acclamati della sua generazione, capace di adattarsi nelle situazioni più disparate -, ma è anche un band leader ed esperto pianista, dote utile sia per i suoi progetti da leader che quando collabora con musicisti d’eccezione. Ed è altresì compositore eccellente che non smette mai di stupire i suoi ascoltatori, pubblicando lavori sempre diversi tra loro, che mostrano le sue mille sfaccettature artistiche e umane.

BIGLIETTI E PREVENDITE
Info +39 3474421717 / ticket@controtempo I biglietti dei concerti al Teatro Zancanaro sono acquistabili anche la sera stessa dei concerti dalle 18.30.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!