Angelo Floramo a “dialoghi” con La veglia di Ljuba

25 Settembre 2019

CORMONS. Secondo appuntamento per gli incontri letterari della sessione autunnale del festival itinerante del Giornalismo e della Conoscenza “dialoghi”, organizzato dall’Associazione Culturaglobale. Venerdì 27 settembre alle 18.30 nell’Azienda Magnàs (Cormòns), verrà presentato il libro di Angelo Floramo, La veglia di Ljuba (ed.Bottega Errante). Al termine dell’incontro, musica con l’ensemble “Le fil rouge” composto da Paolo Trapani, Emiliano Schiavone, Aldo Comar e Raoul Nadalutti e brindisi offerto dall’Azienda Magnàs.

A “Libriamo ne’ lieti calici”, come già annunciato, gli incontri saranno condotti dagli studenti del Polo liceale di Gorizia che negli ultimi anni sono stati parte attiva durante tutti gli eventi del Festival. Una modalità mirata a facilitare il dialogo fra diverse generazioni e a permettere un confronto attivo sulle tematiche di attualità, anche al di fuori dell’ambito scolastico. “Libriamo…” promuove inoltre le eccellenze che hanno resa famosa la zona di Cormòns nel mondo, facendo conoscere produttori e aziende del territorio.

La storia si snoda fra gli anni 30 del secolo scorso e il 2013. Lo spunto autobiografico rimane il pretesto per raccontare la storia di una regione complessa, plurale e meticcia, sovranazionale, in cui il Friuli si interseca al Carso sloveno, ai villaggi dell’Istria profonda, passando attraverso le pagine nere del Fascismo e della Guerra, l’occupazione titina, Trieste e la provincia di Udine, il difficile ma affascinante dopoguerra jugoslavo. E poi il boom economico dei favolosi anni Sessanta, la contestazione giovanile e gli anni di piombo, l’emergenza del terremoto e la ricostruzione, l’insegnamento e l’impegno nel sociale, sempre dalla parte degli emarginati.

Angelo Floramo è nato a Udine nel 1966. Insegna Storia e Letteratura al Magrini Marchetti di Gemona ed è ancora convinto che, malgrado tutto, quello dell’insegnante sia il mestiere più bello del mondo. Medievista per formazione, ha pubblicato molti saggi e articoli specialistici e scrive per diverse riviste nazionali ed estere. Dal 2012 collabora con la Biblioteca Guarneriana di San Daniele in veste di consulente scientifico. Con Balkan Circus (Ediciclio-Bottega Errante 2013, due edizioni, finalista al premio “Albatros di Letteratura di viaggio”), Guarneriana Segreta (Bottega Errante 2015, finalista al premio Latisana Nordest) e L’osteria dei passi perduti (Bottega Errante 2017) ha sperimentato con gusto le vie della narrazione. Fra i suoi ultimi lavori, Storie segrete della storia del Friuli, Newton Compton, 2018.

Prossimo incontro…
Venerdì 4 ottobre alle 18.30 alla Trattoria La Subida di Sirk (Cormòns), appuntamento con Antonella Sbuelz che presenterà il libro La ragazza di Chagall (Forum Editrice). Dialogheranno con l’autrice gli studenti del Polo Liceale di Gorizia. A chiudere l’incontro, un brindisi offerto da La Subida di Sirk.

Condividi questo articolo!