Andy Prisney, visita guidata

2 Luglio 2021

TRIESTE. Prosegue fino a domenica 11 luglio nello spazio espositivo del Comune di Trieste Sala Veruda a Palazzo Costanzi la personale dell’artista Andy Prisney “Telecali Macoypso” inaugurata nell’ambito del. Bloomsday 2021 a cura del suo direttore artistico Riccardo Cepach. Il tratto inconfondibile di Prisney e della sua matita digitale è amatissimo in rete e nel mondo dei social, dove ogni giorno pubblica le sue “vertical pics”.

Nella mostra sono raffigurati i capitoli 1 e 4 dell’Ulisse di Joyce: una sfida che sembrava impossibile, ma l’artista ha giocato con la fantasia, anagrammando Telemaco e Calypso, Bloom e Molly in illustrazioni e grafiche di sicuro impatto. In programma sabato 3 luglio alle 11 una visita guidata con Elena Cantori della Galleria Ec Contemporary, che ha collaborato alla realizzazione dell’allestimento con Nanni Spano di DayDreaming Project. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Ancora visitabile anche un’altra mostra allestita nell’ambito del Bloomsday: all’Antico Caffè San Marco è ospitata “Joyce wind” di Maurizio Stagni. Trieste è la città della Bora e dei matti: nella mostra l’artista propone cose e personaggi letterari che si inclinano, non resistono, ballano nel vento e attraversano la carta per non approdare in nessun luogo. Inutile cercare di frenare masse d’aria che si spostano, incontrano, trascinano, deformano e scompigliano. Come parole scritte, si disegnano le folate per esorcizzare il vento che unisce questa strana città di Svevo, di Saba… e di Joyce.

Condividi questo articolo!