Ancora più cinema a San Vito al Tagliamento per le Feste

14 Dicembre 2017

SAN VITO. A San Vito al Tagliamento il cinema è in pieno clima natalizio con 11 titoli da dicembre fino al 7 gennaio grazie alla Pro Loco che ha messo in calendario tanti nuovi film all’Auditorium Zotti con alcune proiezioni speciali sotto le feste dedicate sia al pubblico adulto che ai bambini, come per esempio nelle giornate speciali del 26 dicembre e del 1° gennaio. Confermate, visto il successo, anche le sperimentazioni degli scorsi mesi con proiezioni di film del grande cinema europeo contemporaneo e di film in lingua originale.

“Anche a Natale continuiamo con il cinema di qualità – ha dichiarato il direttore artistico della rassegna Alessandro Venier – che si dimostra essere sempre una proposta vincente. Questo mese, si potrà vedere in lingua originale il film del cineasta irlandese Simon Fitzmaurice My name is Emily e nonché di The Square, l’acclamata commedia europea premiata con la Palma d’Oro al festival di Cannes. Siamo poi riusciti a proporre il 7 gennaio due mediometraggi che faranno la gioia di tutti i bambini innamorati delle storie del Gruffalò, noto libro illustrato per l’infanzia: una chicca che volevamo regalare a chiusura delle feste di Natale al nostro pubblico più giovane”.

“Ringraziamo – ha aggiunto poi la presidente della Pro San Vito Patrizia Martina – la squadra dei nostri volontari che anche per il cinema si impegnano con grande passione garantendo le proiezioni durante i giorni di festa come il 26 dicembre e il 1 gennaio. Un plauso al lavoro lavoro e vi invitiamo tutti a festeggiare questo Natale e il nuovo Anno partecipando alla nostra rassegna cinematografica, così come ai tanti appuntamenti che abbiamo organizzato: dalla manifestazione Voglia di Natale al Premio Pro San Vito, dal trenino gratis per le vie del centro al concerto Gospel del 29 dicembre”.

Il via alla rassegna si è avuto martedì 12 dicembre alle 21 con La signora dello Zoo di Varsavia, film drammatico diretto da Niki Caro che racconta la vera storia dei coniugi Zabinski che salvarono quasi trecento ebrei polacchi. Nel cast Jessica Chastain e Daniel Brühl. Doppio appuntamento venerdì 15 alle 21 e domenica 17 alle 18 con The Place, il nuovo film di Paolo Genovese che volge lo sguardo su un misterioso protagonista, ospite abituale di un locale dove se ne sta seduto, giorno e notte, al tavolo in fondo. Protagonista è l’attore Valerio Mastandrea. Con lui anche Marco Giallini, Sabrina Ferilli, Vittoria Puccini, Silvio Muccino e tanti altri. Domenica 17 dicembre alle 15 tocca a Nut Job 2: Tutto molto divertente, il secondo capitolo della saga made in Corea con la simpatica squadra di scoiattoli affamati. Saranno 95 minuti di risate per questa avventura in difesa della natura.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!