Anche scuole delle Zone rosse al contest sul “dopo”

11 Giugno 2020

PORDENONE. Hanno perso settimane e mesi che nella vita sono irripetibili: momenti complessi e insieme entusiasmanti, come possono esserlo le interrogazioni e i compiti in classe, gli esami per la patente di guida ma anche i campionati sportivi, le gite scolastiche, la festa di compleanno propria o dei loro amici. Attimi di quotidianità improvvisamente svaniti per tutti gli studenti italiani – e di gran parte del mondo – e un periodo di vita che per i teenager delle “zone rosse” si è trasformato in un incubo ancora più raccapricciante, un’impresa ardua da affrontare, proprio mentre ci si trovava alle prese con uno dei momenti per definizione complicato, l’adolescenza. La pandemia 2020, con le sue regole opprimenti, ha costretto i giovani fra le mura domestiche, lontani dalla scuola, dagli amici, dalla libertà e soprattutto da una visione di futuro.

«Proprio per questo, da alcune delle zone più terribilmente colpite ci è arrivato un forte impulso perché i loro ragazzi potessero raccontarsi e raccontare il loro “dopo”; la voglia di ritornare a respirare», spiega Valentina Gasparet, curatrice di pordenonelegge e coordinatrice del progetto di scrittura “Sposta la tua mente al dopo… e raccontalo”, ideato e promosso da Istituto Flora e Fondazione Pordenonelegge con la collaborazione dell’Area Giovani Cro, dell’Assessorato alla Cultura della Regione Fvg e con la partecipazione delle scuole Superiori del territorio regionale. «Alcune scuole delle zone rosse di Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto hanno richiesto di poter partecipare in qualche modo al contest, per favorire uno scambio di esperienze fra giovani adolescenti. Abbiamo accolto con entusiasmo questa proposta, che ha per noi un forte valore simbolico. I testi degli studenti di Piacenza, Brescia, e dell’area veneta di Conegliano e Pieve di Soligo ci arriveranno già selezionati dagli insegnanti di quelle scuole, e saranno inseriti, insieme ai testi degli studenti Fvg, nell’area del sito dedicata al progetto. Naturalmente ci piacerebbe molto che una rappresentanza di questi ragazzi potesse partecipare a pordenonelegge 2020, quando sarà presentato l’ebook con i racconti selezionati».

Con rinnovato slancio, dunque, i promotori del contest guardano alla prima scadenza del progetto, il 15 luglio 2020, deadline di consegna degli elaborati.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!