Anà-Thema ha le idee chiare: i teatranti non si fermano

2 Novembre 2020

UDINE. A causa delle nuove restrizioni, come tutti sanno, rimangono chiusi i teatri ed ogni forma di spettacolo è sospesa. ”La chiusura – si legge in una comunicazione di Anà-Thema Teatro – è un duro colpo per le attività teatrali, ma questa volta affrontiamo la difficoltà con ancora più coraggio ed impegno, per trovare strade nuove da percorrere. Abbiamo impiegato l’estate per preparaci al difficile inverno, consapevoli che questa pandemia metterà a dura prova il settore economico e richiederà soprattutto la nascita di nuove idee e nuovi progetti non convenzionali, per poter proseguire nel nostro lavoro… insieme a voi! Talvolta la strada diversa da quella che avevamo previsto può riservare sorprese inaspettate e così, fiduciosi riprendiamo a creare. Con grande senso di realtà, possiamo a gran voce dire che ’si fermano i teatri ma non i teatranti’! Gli spettacoli sono sospesi e le date della stagione sono rimandate, ma proseguono le attività laboratoriali, la scuola di teatro, le prove delle nostre produzioni, l’attività organizzativa e soprattutto prosegue l’attività creativa della compagnia che molto presto vi aggiornerà delle nuove ed entusiasmanti proposte! Create con noi perché da questo momento buio rinasceremo insieme!”.

STAGIONE CORTE DI OSOPPO – Lo spettacolo “Arlecchino Furioso” in programma per il 15 novembre è rimandato a data da destinarsi.

LABORATORI E SCUOLA DI TEATRO – Proseguono i corsi dei laboratori teatrali e la scuola di teatro.

CENE CON DELITTO – Sono sospese le date delle cene con delitto previste fino al 24 novembre.

SPETTACOLI E GLI EVENTI – Lo spettacolo “La villa di Dracula” di teatro itinerante è rimandato a data da destinarsi.

Proseguono le prove a porte chiuse delle produzioni IL SEGRETO DEL BOSCO VECCHIO e LA GATTA SUL TETTO CHE SCOTTA.

RIMANGONO APERTI E OPERATIVI GLI UFFICI ORGANIZZATIVI E AMMINISTRATIVI – Per informazioni tel 3453146797 – 04321740499
info@anathemateatro.com www.anathemateatro.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!