Alla ricerca di nuovi progetti in Fvg sul turismo sostenibile

17 Febbraio 2021

UDINE. Sono 10 le idee e/o progetti che saranno selezionate dal “Bando per idee culturali e creative per il turismo sostenibile” promosso da Friuli Innovazione e che potranno beneficiare del supporto dedicato e mirato per evolvere e diventare impresa. “Il bando è organizzato nell’ambito del Cci4Tourism, il progetto europeo che mira a rafforzare le capacità di innovazione delle imprese culturali e creative per migliorare l’offerta turistica della macroregione Adriatico-Ionica. Il rilancio del settore turistico – pesantemente danneggiato dalla pandemia – deve considerare il “vincolo di sostenibilità” sia ambientale che economica come un’opportunità – spiega Claudia Baracchini, project manager di Friuli Innovazione –. Per supportare le idee selezionate scenderanno in campo esperti di business modelling, di turismo sostenibile e tecnologie digitali applicate al turismo e saranno organizzati training avanzati erogati sia come workshop tematici che come incontri one to one, deep dive e apprendimento tra pari”.

Il progetto europeo Cci4Tourism mette le imprese culturali e creative al centro della strategia di rilancio del turismo e il bando, infatti, si rivolge a team tra i cui componenti vi siano rappresentanti del settore culturale e creativo in senso ampio, includendo anche il patrimonio culturale e il paesaggio, interessati a sviluppare nuovi approcci e nuovi modelli di business per il turismo sostenibile. I team titolari delle idee selezionate potranno accedere a un percorso di supporto dedicato, erogato dall’incubatore d’impresa di Friuli Innovazione, nonché alle opportunità di networking grazie al coinvolgimento dei principali attori dell’ecosistema regionale del Friuli Venezia Giulia e a livello internazionale.

“Trasformare la propria idea in un’impresa è entusiasmante, ma è anche un processo che richiede competenze multidisciplinari che non sempre l’aspirante imprenditore possiede. Proprio nel passaggio da idea a iniziativa imprenditoriale il supporto offerto dall’Incubatore sarà strategico e consentirà alle idee selezionate di valutare la fattibilità economica e definire il modello di business, valutare la sostenibilità dell’impatto ambientale e i benefici determinati dall’applicazione delle tecnologie digitali e infine testare l’idea (go to market) a livello locale, nazionale e internazionale” spiega Filippo Bianco, Amministratore Delegato di Friuli Innovazione.

L’incubatore promuoverà anche opportunità di networking e lo sviluppo di partnership, attiverà contatti strategici per l’implementazione delle idee sul territorio della Regione in linea con le direttive regionali, nazionali ed europee e offrirà aggiornamenti finalizzati all’accesso alle risorse finanziarie disponibili, in particolare con riferimento ai bandi regionali previsti per il 2021 destinati ai settori culturali e creativi. Le idee saranno supportate allo sviluppo dello storytelling e presentazione (pitch) efficaci anche ai fini del Demo Day previsto al termine del programma.

Il bando è pubblicato sul sito friulinnovazione.it e gli interessati hanno tempo fino al 28 febbraio per candidarsi compilando il modulo online (http://bit.ly/CandidatureCCI4T).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!