Alla ricerca di Dio tema del prossimo Teatro dell’Anima

25 Dicembre 2019

Gisela Matthiae

PORDENONE. Prosegue l’edizione 2019-2020 de “I Teatri dell’anima”, festival di Etabeta Teatro nato per riflettere sul mondo che è stato, che sta cambiando e che sarà, analizzando etica, storia e religione. A Pordenone venerdì 27 dicembre ci sarà alle 20.45, nella chiesa della Madonna Pellegrina. lo spettacolo gratuito “La signora Seibold alla ricerca di Dio” di e con Gisela Mathiae, la pastora protestante tedesca che lavora sul comico, in particolare in riferimento alla Bibbia. Domenica 29 dicembre alle 20.45 all’Auditorium Aldo Moro di Cordenons, grazie alla performance del Coro Polifonico di Sant’Antonio Abate di Cordenons, si potrà assistere alla messa in scena di uno dei più grandi lasciti artistici, etici e umani della discografia di Fabrizio De Andrè, ovvero La Buona Novella (ingresso a pagamento, info e biglietti c/o Centro Culturale Aldo Moro 0434 932725).

Lo nella Chiesa della Madonna Pellegrina è a ingresso libero. La pastora è stata anche protagonista dello stage di clownig per lo spirito che si è tenuto in apertura del Festival alla fine di novembre, aperto a tutti e in particolare rivolto ai seminaristi, sacerdoti, insegnanti di religione, catechisti, educatori. Dove trovare Dio? La Signora Seibold si mette a cercare in una chiesa, con un bisogno profondo e la curiosità di un clown. Davanti e dietro l’altare, nella Bibbia, nei banchi, in mezzo alla gente, nello spazio ampio della chiesa – quali sono le tracce di Dio? Forse bisognerebbe cercare altrove? Se si sapesse di preciso cosa cercare, magari si potrebbe trovare. Una ricerca elementare, con riflessioni teologiche e sempre dal punto di vista del clown. Ma quella prospettiva, non è insita in ogni persona alla ricerca di qualcuno che si potrebbe chiamare Dio?

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!