Una “all stars” di musicisti (Wiener e Berliner) al Verdi

20 Maggio 2017

TRIESTE. Magia degli interpreti e del repertorio, per un concerto che spicca fra gli eventi clou della Stagione Cameristica 2017 di Chamber Music Trieste: lunedì 22 maggio, alle 20.30 al Teatro Verdi di Trieste in Sala Victor De Sabata – e non, come preannunciato a inizio Stagione, nella ormai inagibile Sala Tripcovich – il sipario si alzerà sul Streichsextett Wien-Berlin, il Sestetto d’Archi dei Wiener e Berliner Philarmoniker, un Ensemble di ‘all stars’ degli strumenti a corda selezionati fra le prime parti delle Orchestre più prestigiose d’Europa.

Il tour italiano del Sestetto è curato proprio da Chamber Music Trieste: Reiner Honeck e Romano Tommasini violino, Innokenti Grabko e Wolfgang Talirz viola, Olaf Maninger e Knut Weber violoncello saranno di scena in “Sestetti… amorosi”, un programma che permetterà di spaziare fra pagine suggestive e ispirate di Richard Strauss (Preludio dall’opera “Capriccio” op.85), Johannes Brahms (Sestetto d’archi n.2 in sol maggiore op.36), Arnold Schönberg (Verklärte Nacht op.4). I biglietti ancora disponibili si trovano da Ticket Point, tel 040.3498276/7. Info Associazione Chamber Music, tel. 040.3480598 www.acmtrioditrieste.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!