Al Kinemax due film che a Venezia sono piaciuti ai critici

3 Ottobre 2017

GORIZIA. Giovedì 5 ottobre appuntamento al Multisala Kinemax di Gorizia con l’edizione 2017 de “Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia. I Film della Settimana della Critica”, iniziativa realizzata dalla Fice Tre Venezie con il sostegno della Direzione Generale Cinema – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione del Veneto, delle Province di Trento e Bolzano Alto Adige e della Regione Friuli Venezia Giulia. In queste settimane, gli appassionati cinefili del Veneto, delle Province autonome di Trento e Bolzano Alto Adige e del Fvg hanno assistito o lo potranno fare gratuitamente, nei cinema aderenti alla FICE, alla proiezione di opere provenienti dalla 32.ma Settimana Internazionale della Critica, la più originale tra le sezioni della Mostra del Cinema di Venezia.

Le proiezioni al Kinemax si terranno alla presenza del critico cinematografico Beatrice Fiorentino. Alle 19 si inizia con “Pin Cushion” (Regno Unito, 85’) di Deborah Haywood, film d’apertura della 32.ma Settimana Internazionale della Critica. L’opera è un racconto gotico tutto al femminile ambientato nella periferia della classe operaia inglese. Lyn e Iona, madre e figlia legatissime, sono entusiaste all’idea di una nuova vita in una nuova città. Dopo un inizio complicato, Iona diventa ‘migliore amica’ di Keely, Stacey e Chelsea. Lyn, abituata ad essere la miglior amica della figlia, si sente esclusa e tenta di fare amicizia con la vicina di casa, Belinda. Ma per quanto madre e figlia cerchino di convincersi che va tutto alla grande, la realtà è ben diversa e le due si rifugiano in un mondo di fantasie e bugie.

Segue, alle 21, “Les garçons sauvages (The Wild Boys)” (Francia, 2017, 110’) di Bertrand Mandico. Il film è un viaggio alle origini del cinema, un febbricitante sogno erotico dove i capitani coraggiosi di Kipling s’innamorano dei marinai di Genet. All’inizio del XX secolo, sull’isola de La Réunion, cinque adolescenti di buona famiglia, appassionati di scienze occulte, commettono un feroce crimine. Un capitano olandese se ne prende carico e li costringe ad una crociera di rieducazione a bordo di un vascello fatiscente e spettrale. Sfiniti dai metodi del capitano, i cinque ragazzi pianificano l’ammutinamento. La loro meta è un’isola sovrannaturale dalla vegetazione lussureggiante che cela un segreto sconvolgente.

I film sono proiettati in lingua originale sottotitolati in Italiano. Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!