Al Concerto che vorrei si ascolta anche Umberto Saba

9 Luglio 2020

Corrado Rojac

TRIESTE. “Musica naturale” è il titolo della seconda puntata, sabato 11 luglio alle 11.30 sulle frequenze di Rai Radio1 Friuli Venezia Giulia e in streaming sul sito www.sedefvg.rai.it, del programma Il concerto che vorrei, curato a quattro mani dal regista Rai Mario Mirasola con il musicologo e critico musicale Marco Maria Tosolini. Un format innovativo, capace di coinvolgere un nutrito gruppo di studenti del Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste nella ricerca e ritrovamento di tanti tesori musicali custoditi nell’archivio e nella nastroteca della sede Rai del Friuli Venezia Giulia.

“La natura dipinge per noi, giorno dopo giorno, immagini di infinita bellezza”. Così John Ruskin si esprime a proposito della Natura, e chissà che all’interno della nastroteca della sede Rai del Fvg non si nascondano degli ascolti di altrettanta infinita bellezza. Quello degli studenti del Conservatorio Tartini di Trieste Jessica Marra e Jacopo Cerpelloni, supportati nella puntata di sabato 11 luglio dal m° Corrado Rojac e dal m° Marco Maria Tosolini, sarà un excursus attorno ai rapporti che legano la Natura (sia come luogo fisico che come concetto) e la Musica, attraverso una serie di ascolti che comprendono musiche per pianoforte solo ispirate alla qualità liquida dell’acqua, composizioni elettroniche di Jessica Marra, interpretazioni di Jacopo Cerpelloni alla fisarmonica e una meravigliosa registrazione di un sessantanovenne Umberto Saba che declama una sua poesia.

Condividi questo articolo!