Ai bimbi a casa Arlef propone Rite & Cjossul e tanto altro

12 Marzo 2020

UDINE. Sono un centinaio i cartoni animati in friulano che l’Arlef mette a disposizioni dei bimbi, in queste settimane da trascorrere a casa. Pensando a loro, l’Agenzia ha anticipato la messa online della nuova serie Rite & Cjossul, 26 episodi che raccontano le giornate felici di Rite, una bambina di cinque anni, e di Cjossul il suo cane, pigro e tranquillo, che è in grado di parlare. Il cartone animato è una produzione giapponese, tratta dai libri illustrati “Rita et Machin” pubblicati in francese da Gallimard Jeaunesse.

La serie si aggiunge alle altre disponibili sia nella sezione Fruts del sito www.arlef.it che sul canale YouTube dedicato: Omenuts, la nota serie creata dalla Fisher-Price (Mattel) che vede protagonisti cinque piccoli amici e le loro storie ricche di emozioni; Tui e Tuie due micetti carini, fratello e sorella, che grazie a una scatola magica e a una fervida immaginazione vengono trasportati lontano da casa e vivono avventure piene di sorprese e scoperte; La Pimpa, la simpatica cagnolina bianca a pois rossi, nata dalla matita di Altan.

«Attraverso i materiali per i più piccoli vogliamo stare vicini a tutte le famiglie impegnate ad affrontare una prova difficile – ha sottolineato il presidente, Eros Cisilino -. Sono prodotti di qualità, pensati per far divertire i più piccoli, ma nel contempo, utili a far sì che questi lunghi momenti che necessariamente devono trascorrere in casa, diventino anche un’occasione educativa». La sezione Fruts del sito è uno scrigno prezioso con tanti altri materiali “anti-noia”: ci sono tutte le puntate della trasmissione Maman!, insieme a fiabe, libri e audiolibri, file musicali con filastrocche e canzoncine, disegni da colorare e giochi interattivi.

L’Arlef invita infine tutti i più piccoli a spedire i propri disegni, ispirandosi ai personaggi dei cartoni animati che preferiscono, perché saranno pubblicati sul sito e sui social dell’Agenzia. L’indirizzo a cui inoltrarli è arlef@regione.fvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!