Zanutta chiama a raccolta gli studenti: servono idee nuove

8 Giugno 2015

UDINE. Continua la collaborazione tra l’azienda friulana Zanutta spa e il Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Udine. Per il secondo anno consecutivo l’azienda, che ha sede Muzzana del Turgnano, ha lanciato un appello per la ricerca di idee innovative nel settore delle costruzioni in legno e l’Università di Udine ha risposto positivamente. L’invito è rivolto a tutti gli studenti iscritti al terzo anno del corso di laurea triennale in Scienze dell’Architettura e del corso di laurea magistrale in Architettura, che sono convocati mercoledì 10 giugno nell’aula D del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Udine, in via delle Scienze 206, alle 15 per un seminario informativo durante il quale i promotori dell’iniziativa illustreranno i dettagli dell’iniziativa e le novità rispetto allo scorso anno. Il tema del concorso di idee di quest’anno è la “casa in legno” e per i primi classificati sono previsti dei premi in denaro.

Zanutta spa ha attualmente 20 punti vendita attivi in Friuli Venezia Giulia e Veneto orientale. L’azienda friulana è produttrice certificata di tetti e case in legno, di solai per l’edilizia civile e industriale oltre che di gabbie e armature in ferro; è distributrice anche di prodotti termoidraulici e materiali per l’edilizia e l’arredo destinati al mercato dei costruttori. Oltre a commercializzare articoli per le imprese, Zanutta offre ai privati una vasta gamma di prodotti come finiture, arredo bagno, ceramiche, rivestimenti, ferramenta, serramenti e porte, stufe e caminetti, dei marchi più prestigiosi del settore. Zanutta spa è un’azienda in continua espansione sia in Italia, sia all’estero.

“Continuiamo a credere nella collaborazione con l’Università di Udine per offrire ai futuri architetti un’opportunità concreta di crescita e di contatto con il mondo del lavoro. Quest’anno puntiamo a trovare soluzioni innovative e rivolte al futuro nel settore delle abitazioni private in legno. Siamo certi che i giovani studenti sapranno stupirci e convincerci con proposte altamente tecnologiche ed allo stesso tempo rispettose dell’ambiente” afferma il Dott. Gianluca Zanutta, AD di Zanutta spa.

Le domande di partecipazione al concorso di idee e i progetti dovranno essere presentati entro il 24 settembre. Poi spetterà alla commissione valutatrice assegnare i premi in denaro ai primi classificati.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!