Vivaldi e Piazzolla chiudono in bellezza l’Accordion Fest

25 Ottobre 2014

PORDENONE. Chiusura in bellezza per il Fadiesis Accordion Festival, domenica 26 ottobre alle 18 nell’auditorium Concordia di Pordenone con Le otto stagioni di Vivaldi e Piazzolla – solisti Glauco Bertagnin al violino e Gianni Fassetta alla fisarmonica – intrepretate dall’Orchestra da Camera Fadiesis, composta dai docenti di Polinote e musicisti provenienti da realtà come i Solisti Veneti o il Teatro La Fenice, che per l’occasione si presentata ufficialmente al pubblico.

Le Otto Stagioni percorrono lo spazio e attraversano il tempo dal Settecento di Venezia, al tango di Buenos Aires, dalle stagioni boreali a quelle australi, giustapponendo archi e fisarmonica, l’armonia classica europea e la forza drammatica sudamericana. Una continua altalena tra secoli, climi per un trionfo di colori musicali, che fa incontrare le ariose luminosità del Tiepolo con i contrasti cromatici del Boca e le foschie della Dársena Norte. Un dialogo tra diverse culture che suggella anche l’incontro tra due associazioni musicali della provincia di Pordenone, che fanno parte della rete musicale Polinote nel 25° Anniversario dell’Istituto Musicale Giuseppe Verdi di Brugnera.

L’Orchestra da Camera Fadiesis è composta da Monica Cordàz, Erica Fassetta, Matteo Marzaro, David Mazzacan (violini); Francesca Levorato, Andrea Maini (viole); Giuseppe Barutti, Elena Borgo (violoncelli); Franco Catalini (contrabbasso); Stefania Fassetta (cembalo-pianoforte). Fadiesis Accordion Festival proseguirà a Matera, Citta europea della cultura 2019, con altri tre appuntamenti dal 30 ottobre all’1 novembre. Tutte le informazioni sul sito www.fadiesis.org.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!