Vino e musica in armonia

2 Marzo 2013

Frieder Berthold

Alberto Mesirca

Mi Sa Yang

Vladimir Mendelssohn

CORNO DI ROSAZZO. Dopo la pausa di febbraio ritorna Enoarmonie, l’iniziativa che unisce la grande musica da camera con i migliori vini del Friuli Venezia Giulia, organizzata per il settimo anno dall’Associazione Musicale Sergio Gaggia di Cividale in collaborazione con alcune delle aziende vinicole più rinomate del territorio. Il terzo appuntamento del 2013 è per domenica 3 marzo alle 19 in uno dei luoghi storici e artistici per eccellenza della regione, l’Abbazia di Rosazzo, in comune di Manzano, con la presentazione in anteprima di Rosazzo 2011. Il raffinato uvaggio bianco, dalla vendemmia 2011 ha ottenuto il riconoscimento a denominazione di origine controllata e garantita (D.O.C.G.). Secondo la formula collaudata di Enoarmonie, il Rosazzo di tre rinomate aziende – Le Vigne di Zamò, Livio Felluga e Ronco delle Betulle – incontra le musiche di Mahler, Paganini e Schubert eseguite da artisti indiscussi come Alberto Mesirca alla chitarra, Frieder Berthold al violoncello, Mi-Sa Yang al violino e Vladimir Mendelssohn alla viola, mentre Andrea Penna, voce di Radio 3 Suite oltre che collaboratore di riviste musicali e quotidiani, qui nel ruolo di enorelatore, s’incarica di intrecciare a beneficio del pubblico l’esperienza dell’ascolto musicale con il piacere della degustazione enoica.

Enoarmonie si avvale del sostegno di Fondazione Crup, Banca di Credito Cooperativo di Manzano, Comune di San Giovanni al Natisone, Comune di Manzano, Comune di Moimacco, Azienda de Puppi, Fondazione Villa Russiz, Fondazione Abbazia di Rosazzo e della collaborazione di Slowfood Cividale. L’edizione 2013 si concluderà domenica 17 marzo a Villa de Puppi a Moimacco con il duo pianistico Enrico Pieranunzi e Massimo Bianchi, i vini dell’Azienda de Puppi e l’enorelatore Marco Maria Tosolini.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!