Vicino/Lontano numero 11 si presenta a Casa Cavazzini

18 Aprile 2015

UDINE. Con la presentazione dell’11ma edizione di Vicino/Lontano comincia ufficialmente un nuovo percorso della manifestazione che animerà Udine non soltanto con le presenze di nomi illustri della cultura, ma anche di un pubblico interessato e numeroso, dal 7 al 10 maggio. Il tema di questa nuova edizione – Dialoghi sul mondo che cambia – sarà illustrato nel corso di una conferenza stampa lunedì 20 aprile a Casa Cavazzini, con inizio alle 12.30.

Con il Consigliere della Regione Fvg Vincenzo Martines e il Sindaco di Udine Furio Honsell interverranno il presidente dell’associazione culturale vicino/lontano Alessandro Verona e la curatrice di vicino/lontano 2015 Paola Colombo.

Vicino/Lontano 2015 costruisce e organizza i percorsi a partire dal binomio Totem e Tabù. 100 incontri per leggere il mondo reale e quello virtuale – la realtà vicina e globalizzata, il mondo lontano e sfaccettato – nuotando controcorrente nel mare del conformismo. Anche quest’anno Vicino/lontano presenta la sezione V/L Digital con un focus sulla libertà nell’era dell’iperconnessione e della minaccia posta dal terrorismo jihadista.

Sabato 9 maggio, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine (ore 21), la serata clou del Premio letterario internazionale Tiziano Terzani. Il vincitore, David Van Reybrouck, sarà protagonista di un dialogo con l’inviato della Stampa Domenico Quirico. La dedica speciale di questa edizione del festival è per Pier Paolo Pasolini, nei 40 anni dall’assassinio del grande poeta, scrittore e regista di Casarsa. Sarà un omaggio discreto, ma costantemente presente nel corso del festival.

Condividi questo articolo!