Vedova scaltra e… moderna

11 Aprile 2014

TOLMEZZO. Sabato 12 aprile alle 20.45 il palcoscenico del Teatro Candoni di Tolmezzo accoglierà gli allievi-attori dell’Accademia sperimentale Spettacolo Carnia diretta da Alessandro Mistichelli, che metteranno in scena la commedia “La vedova scaltra” di Carlo Goldoni. Sara Bazzo, Domenico Bottone, Luca Carnielutti, Chiara Cerato, Gabriele Della Schiava, Teresa De Prato, Chiara Di Ronco, Barbara Fedele, Samuele Fior, Mariadora Martinis, Daniela Ortis, Marco Plazzotta e Francesco Sandri sono i tredici giovani aspiranti attori formatisi nella scuola fondata nel 2009 dallo stesso Mistichelli, che si confronteranno con un classico della commedia goldoniana.

Alessandro Mistichelli

Alessandro Mistichelli

La piéce segna nella produzione di Goldoni un cambio radicale nella visione della figura femminile: la “vedova scaltra” infatti è una donna che va contro le convenzioni dell’epoca ed è alla ricerca del vero amore. L’autore tratteggia una donna umana e moderna anche nello stile dell’interpretazione mentre gli uomini, più colorati e a volte sopra le righe, tradiscono un’anima maschilista. Attraverso il contrasto tra i costumi sfarzosi disegnati da Tiziana Delli Zotti e la scenografia minimale firmata da Jonatan De Conti, la regia di Mistichelli mette poi a confronto la ricchezza ostentata e l’apparenza di una parte della società dell’epoca con la povertà e l’essenzialità della classe popolare.

Il biglietto d’ingresso è di 10 euro. Gli abbonati alla stagione di prosa 2013/14 di Tolmezzo avranno diritto al prezzo ridotto speciale di 5 euro.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!