Unesco: Giornata del libro

21 Aprile 2013

UDINE. Il 23 aprile anche Udine celebrerà la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, proclamata dall’UNESCO. L’appuntamento è alle 16.30, nella Sala “del Pianoforte” – Palazzo Caiselli bis – Università degli Studi di Udine – Vicolo Florio, 4/A. La manifestazione si aprirà con l’introduzione di Renata Capria D’Aronco, Presidente del Club UNESCO di Udine, cui faranno seguito Anna Maria Zilli (Dirigente Scolastico ITG “G.G. Marinoni”) su La scuola e la lettura, Daniele Damele (giornalista, scrittore) Leggere per crescere…, Franco Perraro (Laureato in Medicina e Chirurgia, specialista in Medicina Interna e libero docente in Endocrinologia e Medicina Costituzionale. Autore delle opere: “Lo champagne annega la salmonella del tifo” e “Gialli in Medicina. Due cuori per Daniele”), Paola Bidoli (Laureata in Conservazione dei Beni Culturali. Bibliotecaria al Comune di Codroipo) sul tema Biblioteca e Scuola – Nati per leggere, Crescere leggendo, Youngestr: tre progetti regionali.

Nel 1995 l’UNESCO proclamò il 23 Aprile Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, sottolineando come il libro abbia sempre rappresentato un formidabile strumento di diffusione e di conservazione della cultura. La data prescelta ha un valore simbolico: significa un omaggio a tre grandi Autori, la cui vita terrena si concluse proprio quel giorno – nel 1616 – e sono: William Shakespeare, Miguel de Cervantes e l’Inca Garcilaso de la Vega. La Giornata del 23 Aprile è testimone di un momento di attenzione al libro, e intende essere un mezzo di promozione, su base planetaria, della lettura, dell’attività editoriale e di una corretta protezione delle opere intellettuali.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!