Una scuola di creatività

13 Marzo 2014

CODROIPO. Ciak the future è un contest creativo che nasce dall’incontro di diverse figure sul territorio di Codroipo: l’Istituto Comprensivo di Codroipo e la Banca di Credito Cooperativo di Manzano, promotori dell’iniziativa patrocinata dalla città di Codroipo ed ideata oltre che organizzata dalla Piubello sas. Il contest nasce per sostenere il territorio dal punto di vista didattico, fornendo supporti multimediali a Scuola ed alunni e per approfondire il tema della previdenza sociale oltre che dei vari sotto temi ad essa correlati, con l’intento di promuoverne una coscienza critica e propositiva nella comunità.

i partecipantiL’iniziativa, presentata in questi giorni nelle classi quarte e quinte delle Primarie e in quelle delle secondarie di I grado dell’Istituto Comprensivo di Codroipo, ha visto partecipi gli alunni nel conoscere il tema della previdenza sociale. Attraverso simulazioni, giochi e interattività, il promotore ha informato sul funzionamento del sistema pensionistico italiano, facendo riflettere sui vari gradi di bisogni soddisfabili per mezzo del risparmio e sulla sua importanza, specie se pensato in termini di integrazione alla futura pensione, visti i salienti cambiamenti sociali in essere. Da qui l’esigenza di diffondere alla comunità queste informazioni, corredandole dalle spontanee riflessioni dei ragazzi, insaporite di creatività e freschezza.

Le classi che hanno aderito al contest, avranno infatti un mese di tempo per produrre una storia centrata sul tema della previdenza sociale, che una volta redatta e presentata, sarà pienamente condivisibile: tutte le storie infatti, saranno esposte nella vetrina virtuale del sito www.ciak.bancamanzano.it, alla pagina “Partecipanti”.

un momento della formazioneLa competizione inizierà alla data di caricamento degli elaborati ossia al 14 Aprile, e si protrarrà fino al 27 dello stesso mese: chiunque si registrerà sul sito, potrà esprimere ben tre preferenze di voto sull’elaborato o sugli elaborati prescelti, permettendo di decretare le tre classi finaliste. Saranno queste ultime a guadagnare di diritto l’accesso alla fase multimediale ossia guidate passo dopo passo a produrre la propria storia in cortometraggio, grazie ad un regista ed un videoperatore. Gli alunni saranno attori, aiuto registi, operatori e comparse del copione da loro stessi scritto e risultato finalista.

L’iniziativa si concluderà a fine anno scolastico, quando durante l’evento del 28 Maggio si celebreranno i vincitori, con la proiezione dei corti, la pubblicazione della classifica e la consegna dei premi: riceverà un eReader ciascun alunno della classe prima classificata, mentre all’Istituto più votato sarà consegnata una lavagna multimediale interattiva.

Ezio Bozzini

Ezio Bozzini

Il Vice Sindaco e Assessore all’Istruzione del Comune di Codroipo ing. Ezio Bozzini si esprime così a riguardo: “La Giunta municipale di Codroipo, considerato l’interesse dell’iniziativa “Ciak the future” che coinvolge undici classi di scuola primaria e secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo, ha ritenuto di concedere il patrocinio della Città di Codroipo. Il percorso formativo proposto risulta infatti particolarmente rilevante per i temi di cittadinanza, per lo sviluppo della creatività dei giovani e per l’integrazione tra diversi soggetti del territorio per la promozione dell’offerta formativa”.

Patrizia Pavatti

Patrizia Pavatti

Coinvolgimento diretto dunque e nuova effervescente occasione didattica come dichiara la dirigente dott.ssa Patrizia Pavatti: “L’Istituto Comprensivo di Codroipo promuove “Ciak the future” con il sostegno della BCC di Manzano per un approfondimento del tema della previdenza che ben si inserisce nelle finalità della scuola per la formazione di una coscienza critica dei nostri ragazzi. Questa collaborazione sottolinea una volta di più come la formazione dei futuri cittadini non sia responsabilità solo della scuola, ma si realizzi pienamente nella condivisione con le diverse realtà presenti sul territorio. Il progetto è sostenuto anche dalle Amministrazioni Comunali dell’Istituto Comprensivo che collaborano attivamente per l’ampliamento dell’Offerta formativa”.

Dal canto suo, il direttore di Banca Manzano, Angelo Zanutto rimarca il ruolo da promotore: «Sostenendo “Ciak the Future” intendiamo favorire la creatività dei ragazzi dell’Istituto comprensivo di Codroipo, dando loro la possibilità di esprimersi su un tema particolarmente importante: il concetto della previdenza sociale, tra i cardini del sistema del Credito Cooperativo di cui anche Banca Manzano fa parte. Aderendo a questa iniziativa vogliamo portare nella scuola strumenti didattici ad alta tecnologia, dando modo ai ragazzi di lavorare e studiare con eReader e Lavagne Interattive Multimediali, social network e internet. “Ciak the Future” consentirà inoltre agli studenti di mettersi alla prova con un linguaggio creativo qual è quello del cinema, scoprendo le dinamiche del gruppo e della collaborazione: un contesto di crescita e di arricchimento per il sistema scolastico, per i suoi alunni e per il territorio friulano che non può fare a meno di avere, per la sua storia e la sua tradizione, come protagonista Banca Manzano».

Tanta creatività dunque che aspetta il territorio codroipese e che non vede l’ora di essere condivisa sia per contenuti sia per rappresentare ancor più un esempio positivo di utilizzo della rete e dei social network. Proprio sui social Ciak the Future ha già guadagnato i primi “Mi piace” con le foto delle tribù protagoniste, ossia delle classi partecipanti raffigurate nell’esibire un piccolo omaggio che simboleggia il via all’iniziativa: un braccialetto arancione utilizzabile da subito per navigare sui dispositivi touchscreen, grazie ad un’apposita pennetta incorporata.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!