Un tuffo nella musica russa

10 Maggio 2014

UDINE. Lunedì 12 maggio, alle 20.45, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, un tuffo nella musica russa con lo straordinario concerto della Čajkovskij Symphony Orchestra, condotta dal suo illustre direttore principale Vladimir Fedoseyev.

Fedoseyev 3Internazionalmente riconosciuta come una delle orchestre più versatili, la Moscow Radio Symphony è stata fondata nel 1930, è rimasta fino alla dissoluzione dell’Unione Sovietica l’orchestra ufficiale della Radio Sovietica, fu poi ribattezzata “Čajkovskij Symphony Orchestra” della Radio di Mosca. Il lungo sodalizio artistico tra l’orchestra e Fedoseyev, che l’ha diretta dal 1974, si riflette nello stile e nelle interpretazioni, famose per profondità, passione e intensità ed in particolare nel repertorio russo per il quale l’orchestra è oggi acclamata in tutto il mondo. Vladimir Fedoseyev, è stato direttore principale dei Wiener Symphoniker e direttore ospite di importanti orchestre, come la Bayerischer Rundfunk, la Leipzig Gewandhaus, la Tokyo Philharmonic Orchestra, i Berliner Philharmoniker, la Zurich Tonhalle, oltre a tutte le maggiori orchestre francesi.

Durante la sua lunga carriera è stato insignito di numerosi premi internazionali: il “Riconoscimento russo per i servizi alla Patria” e l’”Austria’s Silver Cross” per i suoi servizi alla cultura (entrambi nel 1996), la stella d’oro della Città di Vienna (2002), la Croce d’Onore per la Scienza e l’Arte, First Class, dell’Accademia austriaca (2005) e la più recente Medaglia d’oro della International Gustav Mahler Society (2007).

Sontuoso, smagliante e naturalmente tutto interamente russo, il programma scelto dalla Direzione Artistica del Giovanni da Udine per questo appuntamento: la romantica ed avvolgente Sinfonia n.2 in mi minore op.27 di Sergej Rachmaninov e le esuberanti e scintillanti danze tratte della Suite dal balletto “Lo schiaccianoci” di Pëtr Il’ič Čajkovskij, nell’edizione di Vladimir Fedoseyev.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!