Tornano i Démodé con Ison (il cd e concerto in Fiera)

9 Maggio 2015

demode01-foto_LianaFidesFrappaUDINE. É passato un pezzo dall’ultimo concerto in regione che ha visto per protagonisti i Démodé, l’orchestra tascabile che mescola jazz, progressive, folk, musica da film, classica e popolare e negli anni si è fatta apprezzare per l’originalità delle composizioni e la freschezza della proposta musicale. Il loro ritorno è previsto per domenica 10 maggio: al Padiglione 9 della Fiera di Udine alle 21 presenteranno al pubblico il loro nuovo lavoro discografico “ISON” che prende il nome da una cometa e conterrà undici composizioni inedite. Il sound del sestetto è diventato più contemporaneo e maturo, alternando brani che vivono ora di atmosfere più riflessive e notturne, ora più cristalline e lievi, pur mantenendo il timbro riconoscibile e peculiare dell’EP omonimo del 2009 e dell’album Le Parole al Vento del 2011. Il disco è stato registrato nel celebre studio Artesuono di Stefano Amerio e mixato da Francesco Marzona al Birdland Studio.

La serata non sarà un semplice concerto ma un live speciale dove la musica sarà contaminata da suggestioni sonore e accompagnata dalle proiezioni del visual artist Emiliano Grusovin (Visual Warrior). Non mancheranno altre sorprese.

I Démodé sono Andrea Zampieri (clarinetto), Francesco Zanon (violino), Claudio Colaone (sassofoni), Luca Laruina (piano), Carin Marzaro (basso elettrico), Alberto Zenarolla (batteria e percussioni). È possibile ascoltare un’anteprima del loro lavoro su http://demode.bandcamp.com/

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!