Torna l’operetta a Udine con Al cavallino bianco

9 Gennaio 2016

UDINE. Torna al Teatro Nuovo Giovanni da Udine tutto il fascino spumeggiante dell’operetta: va infatti in scena martedì 12 gennaio, con inizio alle 20,45, Al Cavallino Bianco, forse uno degli esempi più famosi e apprezzati di questo particolare genere musicale e sempre amatissimo dal pubblico. Andato in scena a Berlino per la prima volta l’8 novembre 1930, Al Cavallino Bianco è frutto dello straordinario intuito dei due autori, Hans Müller e Erik Charell, che rielaborarono in chiave moderna uno dei capolavori di Carlo Goldoni, La locandiera (1753), e del talento musicale di Ralph Benatzky aumentato, in questo lavoro, dal contributo di Robert Stolz e Jean Gilbert, famosi compositori di musica leggera suoi contemporanei.

cavallino2medNe è scaturita un’opera di straordinaria freschezza e dallo spirito più che mai moderno, che sarà proposta al Giovanni da Udine in un’edizione “senza tempo” a cura della Compagnia Abbati, in cui gli elementi della tradizione vengono riletti in una chiave nuova e forse sorprendente. Fra colpi di fulmine e gelosie, ritmi sincopati e marce folkloristiche, colpi di scena e l’immancabile happy end, Al Cavallino Bianco ha tutti gli ingredienti necessari per incantare il pubblico e avvolgerlo in un’atmosfera spensierata. Fra gli interpreti Antonella Degasperi nel ruolo dell’ostessa Gioseffa, Luca Mazzamurro in quello di Leopoldo, Corrado Abbati è l’industriale Giovanni Pesamenole, Cristina Calisi (Ottilia Pesamenole) e Claudio Ferretti (l’avvocato Giorgio Bellati). Adattamento e regia a cura di Corrado Abbati, direzione musicale Roger Catino, coreografie Giada Bardelli, scene e costumi di InScena art design. Produzione Compagnia Corrado Abbati.

La biglietteria sarà attiva da martedì 12 gennaio. Orari apertura biglietteria: dal martedì a sabato dalle ore 16.00 alle 19.00. Per informazioni: tel. 0432 24818; biglietteria@teatroudine.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!