The Pope of Accordion

22 Luglio 2014

Mercoledì 23 a Gemona (Parco Via Dante) Riccardo Tesi e Banditaliana, a Talmassons (Piazza Vittorio Veneto) Carantan e Arakne Group: questi gli appuntamenti di Folkest.

Bandaitaliana

Bandaitaliana

Quello che senza ogni dubbio è l’artista folk italiano di maggior fama è l’organettista Riccardo Tesi, che da circa un ventennio gira il mondo con la sua band preferita: Banditaliana. Riccardo è stato definito dalla rivista inglese Folk Roots, la Bibbia del folk internazionale, come The Pope of the accordion! Strumentista dalle eccezionali doti tecniche sullo strumento, ha creato in Italia una nuova strada nell’approccio alle musiche tradizionali e alla nuova composizione. Intorno a lui si è plasmata Banditaliana, dove emergono le doti di arrangiatore di Claudio Carboni, la chitarra e la voce di Maurizio Geri, la batteria di Gigi Biolcati. Un loro concerto è un autentico avvenimento, uno dei migliori spettacoli di world music d’Europa negli ultimi vent’anni! Dopo il successo senza pari di “Madreperla” (2011), la novità del 2014: “Maggio”, un altro capolavoro! Banditaliana è tra i gruppi italiani più acclamati della scena world internazionale, da sempre fonde forme e riti della tradizione toscana, echi di jazz e canzone d’autore per una musica senza frontiere, fresca e solare, che profuma di Mediterraneo.

http://video.ilsole24ore.com/TMNews/2014/20140613_video_17172592/00022138-riccardo-tesi-e-banditaliana-folk-italiano-che-piace-allestero.php

Un grande appuntamento, quindi, quello di Gemona, per tutti gli appassionati e per chi segue i concerti di Folkest 2014, manifestazione che è stata resa possibile anche grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Spilimbergo, della Fondazione CRUP, sotto l’alto patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Ministero della Cultura della Slovenia, dell’Unesco e delle province di Udine e Pordenone e di sponsor, come Generali, Eurotech, Vini di Castelcosa e FriulPromo.

portfolio_carantan2A. Sergi & Arakne GroupIn programma, nella serata di Folkest, anche gli spettacoli di Talmassons, dove – in pazza VittorioVeneto – si esibiranno Carantan e Alberto Sergi & Arakne Group. Il gruppo musicale Carantan prosegue un progetto iniziato nel 1991 basato sul recupero e la rielaborazione del canto e della musica friulana in un arco di tempo che va dal Cinquecento fino all’epoca contemporanea, con l’inserimento di alcune loro composizioni. È come rivitalizzare le proprie radici permettendo loro di intrecciarsi con musiche da ballo europee più antiche. Dalla quadriglia, alla furlana, dalla stiche alla vinche, alle nuove composizioni nelle quali da tempo si cimentano, i Carantan non tralasciano nulla e ripropongono nelle feste di piazza le loro leggende musicali.

https://www.youtube.com/watch?v=RS4jWIMEJ5Q

Alberto Sergi & Arakne Group sono i titolari di un intensa melodia che parte dai meandri della terra. La chiamano “Pizzica Pizzica!” e nasce come musica di guarigione dal morso della taranta e permette a donne e uomini di liberarsi dalle oppressioni della vita andando in trance, esibendosi in movimenti danzanti irriproducibili. Ma questo ritmo cadenzato e frenetico si ascolta anche nelle feste, nelle quali si abbandonano le preoccupazioni ed i pensieri quotidiani e si balla, si suona e si canta. Ma il Salento non è solo “Pizzica Pizzica!” Infiniti sono i canti di lavoro e di protesta, canti di emigrazione e di carcere, serenate d’amore e stornelli che arricchiscono il repertorio salentino che oggi viene tramandato dalle nuove generazioni.

Anticipazioni sugli spettacoli di giovedì 24 luglio ore 20,30: SPILIMBERGO “FOLKEST IN FESTA” (piazza Garibaldi), Ore 20,30: presentazione del libro Di forte istinto di Carmen Gasparotto
Ore 21,15 Francesca Gallo Veneto, 22:00 Green Clouds Italia

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!