Tavagnacco Jazz si chiude con il Juri Dal Dan Trio

4 Agosto 2015

TAVAGNACCO. Si conclude giovedì 6 agosto alle 21 nell’area antistante la Scuola dell’infanzia di Adegliacco-Cavalicco in via S. Bernardo, 22 (in caso di maltempo al Teatro Bon di Colugna) la nuova e apprezzata rassegna Jazz a Tavagnacco fortemente voluta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Tavagnacco per l’organizzazione della Fondazione Luigi Bon.

TRIO_DalDan_Rivieri_MazzoleniProtagonista della serata sarà il Juri Dal Dan Trio composto da Juri Dal Dan al pianoforte, Clara Rivieri alla voce e Paolo Mazzoleni al contrabasso. Si tratta del trio base che ha dato vita al recente lavoro discografico in ottetto “In the still of the night” che già sta riscuotendo ottimi consensi e che è stato pubblicato per l’etichetta Artesuono di Stefano Amerio. “In the still of the night” parte dalla riflessione su cosa hanno in comune tra loro, Cole Porter e Ruben Blades, Gardel e il fado portoghese, il folklore venezuelano e Lionel Hampton. Apparentemente… nulla o forse il fatto che appartengano – compositori o cantanti o generi diversi che siano – alla Storia della musica, con la S maiuscola. Il concerto quindi prevede l’esecuzione di alcuni brani tratti dal repertorio jazzistico e di brani tratti dalla tradizione brasiliana e nord-americana, che sono motore e passione dei tre musicisti.

Alcune note sui componenti del gruppo. Juri Dal Dan inizia gli studi pianistici, prima come autodidatta, poco dopo sotto la guida del maestro Lucio Pavan. Studia Jazz da 15 anni in poi con Armando Battiston, Glauco Venier, Paolo Birro, Renato Chicco, Francesco Bearzatti, Marc Abrams. Frequenta inoltre numerosi seminari. Numerose e svariate sono le sue influenze musicali. Ha suonato e suona con i più importanti esponenti regionali della musica Jazz in Friuli. Partecipa due volte al concorso Europeo di Vienne in Francia al quale accede tramite selezione. Attualmente lavora a più progetti musicali. E’ alla direzione della Big Band di Jazz della Città di Pordenone. Recentemente ha suonato nel suo CD Africa Personale con Francesco Bearzatti.

L’esordio come cantante di Clara Rivieri è stato in trio, a fianco di due chitarristi di esperienza, Nuccio Simonetti e Denis Biason. Da oltre venti anni si esibisce come cantante in molteplici contesti musicali e con numerose e variegate formazioni. E’ cantante solista della Pordenone Big Band, diretta dal pianista Juri Dal Dan. Da alcuni anni è presente sulla scena regionale nella formazione “Clara Rivieri quartet”. Oltre all’attività di cantante, scrive anche i testi dei pezzi originali delle formazioni con cui collabora. Il suo repertorio è vasto e estremamente variegato, ama molti generi musicali, convinta che la bella musica rifiuti le etichette e gli schemi troppo rigidi. Jazz, pop, funky, swing, blues, ma anche sound latino, brasiliano, classici della musica leggera internazionale, italiana e napoletana: importante è che qualsiasi tipo di musica si canti, e si suoni, sia di qualità, stimolante e in grado di trasmettere più sinceramente possibile le emozioni di chi le interpreta.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!