Sua Maestà Pepe Romero

19 Marzo 2012

Dopo l’applaudito concerto del duo cameristico Rachlin e Golan, ancora un grande appuntamento con il cartellone musicale del Teatro Nuovo (firmato da Marco Feruglio): mercoledì 21 marzo, alle 20.45, il leggendario chitarrista spagnolo Pepe Romero salirà infatti sul palco per esibirsi con la Fvg Mitteleuropa Orchestra. Sul podio, André Bernard. Dinastia indissolubilmente legata alla fama dello strumento a sei corde, quella dei Romero è considerata «la famiglia reale della chitarra» e Pepe Romero «il più grande ambasciatore della chitarra classica nel mondo». Interprete di vaglia, sia come solista sia nel celebre Romeros Quartet, è magnificato per il virtuosismo strepitoso che ha spinto numerosi compositori a scrivere per lui. In un programma caratterizzato da spiccate tracce di colore nazionale (come il Concierto de Aranjuez di Joaquín Rodrigo) e dai ritmi delle danze a esse collegate, la Fvg Mitteleuropa Orchestra sarà guidata da André Bernard, direttore di lunga esperienza, già ospite sul podio della London Symphony Orchestra, della Royal Philharmonic, della Mozarteum Orchester Salzburg e della Orchestre de la Suisse Romande.

Secondogenito del chitarrista Celedonio Romero e fratello di altri due acclamati interpreti dello strumento, Celin e Angel, Pepe Romero è nato a Malaga nel 1944. All’età di sette anni ha debuttato al Teatro Lope de Vega di Siviglia e da quel momento ha preso avvio una carriera che ha superato felicemente i cinquant’anni di palcoscenico. Durante questo lasso di tempo, Romero ha dato migliaia di concerti in tutto il mondo, molti con il Quartetto Romero e molti di più da solista. Ha collaborato con i più grandi direttori, con le maggiori orchestre e, al suo attivo, ha oltre sessanta album incisi con le più celebri etichette discografiche. Romero, inoltre, è protagonista di alcuni documentari dedicati alla sua arte e ha tenuto a battesimo pagine dei migliori compositori del ventesimo e ventunesimo secolo. Per i suoi straordinari meriti artistici, Sua Maestà Re Juan Carlos di Spagna lo ha nominato, coi fratelli, Cavaliere dell’Ordine di “Isabel la Católica”.

La Fvg Mitteleuropa Orchestra è una compagine che nasce sotto l’egida della Fondazione Bon e con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, con la finalità di valorizzare i musicisti e le risorse culturali del territorio. Negli ultimi due anni ha partecipato al Mittelfest, alla Biennale Musica di Venezia, al Festival “Le Giornate del cinema muto” di Pordenone, alla rassegna regionale Carniarmonie ed è stata inserita nel cartellone musicale del Teatro Nuovo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!