Spinotti parla del suo cinema

14 Gennaio 2016
Dante Spinotti sul set di Edge

Dante Spinotti sul set di Edge

GEMONA. Dante Spinotti conclude con un nuovo incontro con il pubblico, sabato 16 gennaio al Cinema Sociale di Gemona, una settimana fitta di impegni incominciata lunedì con la proiezione per le scuole di Tolmezzo del suo documentario Inchiesta in Carnia. Nell’appuntamento gemonese, in programma a partire dalle 16 e a ingresso libero, Spinotti parlerà delle sue ultime esperienze sui set americani, da I Saw the Light di Marc Abraham, in uscita negli States ad aprile, che narra la scalata al successo del cantante country Hank Williams, a Edge, film per la televisione di Shane Black e – ultimo in ordine cronologico – Freak Show diretto da Trudie Styler. Ma l’appuntamento al Sociale, a cura della Cineteca del Friuli, sarà soprattutto l’occasione per vedere e commentare con Spinotti due suoi recenti lavori friulani: un video realizzato in occasione del passaggio in regione del Giro d’Italia 2014 e un trailer per promuovere il Friuli Venezia Giulia durante Expo 2015.

Mercoledì 13 gennaio il direttore della fotografia carnico-hollywoodiano era alla Casa del Cinema di Roma, dove ha ritirato da una delegazione dell’associazione Teramo Nostra, guidata dal presidente Piero Chiarini e dal direttore Sandro Melarangelo, l’Esposimetro d’Oro alla carriera. Il premio era stato assegnato a Spinotti lo scorso ottobre dalla giuria del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” presieduta da Stefano Masi, ma allora, a causa degli impegni di lavoro negli Stati Uniti, non aveva potuto ritirarlo pur tenendo in modo particolare al riconoscimento intitolato a “un vero e proprio mito della fotografia cinematografica, un grande innovatore che ha influenzato tutta la cinematografia moderna”.

Condividi questo articolo!