Sognando con Alice

24 Aprile 2013

Stefania Maffeis è la Regina rossa

OSOPPO. Dopo il successo dello spettacolo di teatro danza “Con delle pesche bianche” che ha girato in tournèe per quasi due anni, Anà-Thema Teatro debutta con un nuovo lavoro in bilico tra la prosa ed il movimento: “Alice delle Meraviglie”, spettacolo ispirato al celebre romanzo “Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie” di Lewis Carroll. La storia prende il via con la corsa di una bambina, Alice, dietro un coniglio che le compare dinanzi in una giornata di primavera. E’ il giorno del settimo compleanno di Alice, spossata dal caldo e annoiata, quando vede lo strano personaggio bianco con un simpatico panciotto colorato e gli occhi rossi che grida “Povero me, povero me, sto facendo tardi!” e scappa freneticamente. Incuriosita, Alice, lo rincorre e finisce per infilarsi nella tana del coniglio, cercando di non perderlo di vista. E’ da qui che inizia lo strano viaggio di Alice in questo mondo magico, nel paese delle meraviglie, luogo fantastico popolato da carte da gioco animate ed animali dalle strane caratteristiche. In questo posto non c’è cosa che non possa accadere, non c’è magia che non si possa vedere realizzata, gli animali parlano, si trasformano, scompaiono improvvisamente. Tra sogno e realtà la bambina improvvisa gesti ed atteggiamenti, mostrandosi così come gli altri la vedono, ma a lei appare tutto così fuori dal comune, tutto così diverso da come l’aveva sempre vissuto, che le sembra difficile crederci.

Una compagnia composta da 14 danzatori e attori, tra i quali la piccola Lucia Mezzelani

Luca Marchioro e Ilaria Armellini

di 13 anni nei panni della protagonista Alice, vi accompagnerà in questo fantastico mondo. La regia dello spettacolo è di Luca Ferri e le coreografie sono di Marta Massarutti e Eugenia Bertoli. Lo spettacolo ripercorre tutta la storia del viaggio nel meraviglioso modo di Alice; tutte le scene sono raccontate grazie ai linguaggi della danza ed in alcuni casi anche della prosa. Alice incontra il Brucaliffo, il bianconiglio, il cappellaio matto, la regina bianca e la regina di cuori, diventa grande e piccola per giungere poi alla fine e scoprire che tutto era solo un bellissimo sogno. Il palcoscenico è quasi sempre privo di scenografia e i personaggi entrano accompagnati da grossi elementi come il tavolo per il cappellaio o la grande sedia per il brucaliffo. Alice delle meraviglie è uno spettacolo per i grandi e per i piccini, ricco di spunti creativi e di riflessione, di atmosfere magiche che faranno volare gli spettatori sulle ali della danza e danzare sulle filastrocche originali e strampalate tra un non compleanno e l’altro!

Biglietto € 10 – ridotto € 9 – Ѐ consigliata la prenotazione: 345.3146797 – 0432.1740499 www.anathemateatro.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!