Sigillo della città a Sepùlveda Domani cerimonia in Comune

10 Marzo 2015

PORDENONE. Il Sindaco del Comune di Pordenone, Claudio Pedrotti, consegnerà domani alle 11, nel corso di una cerimonia ufficiale che si terrà nell’aula consiliare, il Sigillo della Città a Luis Sepúlveda, protagonista della 21. edizione del festival Dedica. Si rinnova così il “rito” del prestigioso riconoscimento assegnato “a persone che onorano l’alto senso del sociale, della cultura e della politica”. Prima di Sepúlveda sono stati insigniti del Sigillo della Città altri protagonisti internazionali di Dedica: Amin Maalouf, Vassilis Vassilikos, Assja Djebar, Paco Ignacio Taibo II, Anita Desai, Amos Oz, Nadine Gordimer, Paul Auster, Hans Magnus Enzensberger e Cees Nooteboom, Wole Sooyinka, Javier Cercas e Tahar Ben Jelloun,

Dedica2015_SEPULVEDA_Ritratti_118_LdAA conclusione della cerimonia, saranno segnalati e premiati i lavori realizzati dagli studenti nell’ambito del progetto “Parole e immagini per Luis Sepúlveda”, rivolto alle scuole superiori. La proposta mirava a coinvolgere attivamente i giovani. Vastissima l’adesione: 600 ragazzi ai quali è stato chiesto di tradurre le impressioni suscitate dalla lettura di alcune opere dello scrittore nella forma a loro più congeniale, sia essa la produzione di un saggio breve o la creazione di un’immagine di copertina per un ipotetico libro, con libertà di scelta tra grafica, computer grafica, collage, fotografia, pittura. Nell’ambito di “Parole e immagini” sarà inoltre assegnato da Coop Consumatori Nordest un premio alla classe e al gruppo che si sono distinti per il lavoro svolto collettivamente.

Nel pomeriggio, alle 15.30, nel Teatro Verdi, organizzato con il sostegno di FriulAdria Credit Agricole, Sepúlveda avrà inoltre un affollatissimo incontro con gli studenti che nel corso di questi mesi hanno approfondito la sua opera, momento sempre molto atteso sia dai protagonisti del festival sia dai ragazzi, che hanno il privilegio di stare a tu per tu, in via esclusiva, con un protagonista internazionale della cultura.

www.dedicafestival.it, 0434 26236

Condividi questo articolo!