Sethe, donna indomabile

26 Novembre 2013

PORDENONE. Nell’ambito delle moltissime iniziative per la Giornata Mondiale Contro la Violenza alle Donne, a Pordenone il 27 novembre (ore 20.45) andrà in scena “Amatissima”, recital blues dall’omonimo romanzo del Premio Nobel Toni Morrison. Un romanzo maestoso, di straordinaria intensità, in cui si narra la vita di Sethe, una giovane e indomabile donna di colore che, negli ultimi anni precedenti la Guerra Civile, si ribella alla propria schiavitù e fugge al Nord, verso la libertà, pagandone un prezzo altissimo…

ama“Amatissima” è uno dei capolavori del premio nobel Toni Morrison; un libro sulla schiavitù dei neri in America; un libro estremamente crudo, scritto però con la penna intinta nell’amore, nel suo mistero, nei suoi diritti. Nella sua lingua aspra e dolente eppure calda, nelle sue nostalgie e nella sua “cognizione del dolore” scorre lo stesso sangue del blues più sincero. Una voce sola per cento personaggi e paesaggi, un’armonica sola per mille eco profonde. Un concerto di fantasmi e insieme un rito di passaggio. E’ stato detto che per gli afro-americani (di nascita o di elezione) la storia raccontata da “Amatissima” ha lo stesso potere catartico che ha la storia di “Schindler List” per gli ebrei di tutto il mondo. La vera memoria è quella che serve per guarire dai mali futuri, e la musica è il suo motore.

La produzione è della Scuola Sperimentale dell’Attore – Arlecchino Errante con Claudia Contin Arlecchino voce e Gianni Massarutto armonica. La regia è di Ferruccio Merisi. L’evento è organizzato dall’Ufficio delle Politiche Sociali della Coop Consumatori Nordest nella sede dell’Associazione Il Fiume a Pordenone via Torricella 2. Interverrà Maria De Stefano, presidente dell’associazione Voce Donna Onlus Centro Antiviolenza Pordenone.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!