Serata pianistica

9 Marzo 2012

Sarà l’esibizione del pianista Barry Douglas a sostituire il concerto di Denis Matsuev, annullato il 7 febbraio scorso. La sera del 25 marzo,  alle ore 20.45, l’artista eseguirà musiche di Beethoven (Sonata in si bemolle op. 106 “Hammerklavier” e Sonata in do magg. op.53 n. 21 “Waldstein” ) e Brahms (Capriccio in re min. op. 116 n. 1; Intermezzo in mi bemolle op. 117 n. 1; Capriccio in sol min. op. 116 n. 3; Intermezzo in mi op. 116 n. 4; Capriccio in re min. op. 116 n. 7). La carriera internazionale di Barry Douglas ha avuto inizio nel 1986, con la vittoria della medaglia d’oro al Concorso Internazionale Čaikovskij di Mosca. Da allora Barry Douglas si è esibito con tutte le principali orchestre internazionali e ha collaborato con direttori quali Vladimir Ashkenazy, Colin Davis, Lawrence Foster, Valery Gergiev, Marek Janowski, Mariss Jansons, Lorin Maazel, Kurt Masur, André Previn, Mstistlav Rostropovich, Kurt Sanderling, Leonard Slatkin, Yvegeny Svetlanov, Yuri Temirkanov, Michael Tilson-Thomas, Neemi Jarvi, Krjstian e Paavo Jarvi.

Douglas, inoltre, è impegnato regolarmente in recital in Francia, Irlanda, Regno Unito, Stati Uniti, Spagna e Sud America. Come solista ricordiamo solo i suoi più recenti impegni: nella stagione 2010/11 si è esibito con la London Symphony Orchestra, la City of Birmingham Symphony Orchestra, la Cincinnati Symphony, la Singapore Symphony, la Filarmonica di Duisburg, RSB Berlin e Ulster Orchestra. In estate è apparso ai BBC Proms (di cui è stato più volte ospite) con la BBC Symphony Orchestra, eseguendo l’anteprima mondiale di un nuovo concerto scritto per lui da Kevin Volans per festeggiare il suo 50° compleanno. Durante il corso della sua carriera Barry Douglas ha registrato moltissimi CD, tra i quali spiccano quelli dedicati a tutti i Concerti di Beethoven con la Camerata Ireland, orchestra da camera da lui stesso fondata nel 1999. Nel 2008 Sony/ BMG ha pubblicato la sua registrazione dei Concerti n. 1 e n. 3 di Rachmaninov con la Russian National Orchestra e Evgeny Svetlanov ed è stato proprio con un film documentario per la BBC dedicato al Concerto n.2 di Rachmaninov, presentato da Dudley Moore e la London Symphony Orchestra diretta da Michael Tilson -Tomas che Barry Douglas ha raggiunto la grande popolarità presso il pubblico internazionale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!