Seminari di musica barocca Le iscrizioni entro lunedì 10

7 Novembre 2014

SACILE. Si chiudono lunedì 10 novembre le iscrizioni ai Seminari Internazionali di Musica Barocca in programma a Sacile dal 4 al 7 dicembre, con la partecipazione di Sara Mingardo, per la master-class di canto e vocalità barocca, di Alessandro Ciccolini, per il corso di violino barocco, e di Edward Smith, cembalista che condurrà una lezione-concerto sulla musica di Frescobaldi e i contemporanei, al tempo di Galileo.

Sarà infatti la figura del grande studioso e filosofo “padre” della scienza moderna, celebrato nella ricorrenza dei 450 anni dalla nascita (Pisa 1564), a fare da filo conduttore all’ambizioso progetto sviluppato dall’Associazione Barocco Europeo per la direzione artistica di Donatella Busetto e con il fondamentale sostegno della Regione, insieme a TurismoFVG, Provincia di Pordenone, Comune di Sacile, Fondazione CRUP, Banca BCC Pordenonese ed altri sponsor privati. Ma la novità più importante di questa edizione 2014 dei Seminari è la collocazione dell’iniziativa agli inizi del mese di dicembre, per il lungo week-end del Festival Musica Antica, ovvero concerti, eventi, conferenze ed anche golose degustazioni di prodotti tipici, che confermano la formula già sperimentata con successo lo scorso anno sotto il logo “Note e Sapori”.

L’importante appuntamento di alto perfezionamento musicale nel repertorio antico, ben noto a studenti e professionisti a livello internazionale sia per il settore del canto sia per quello della musica strumentale, potrà contare anche quest’anno sulla presenza del celebre contralto Sara Mingardo, il cui felice sodalizio con le iniziative di Barocco Europeo ha permesso solo qualche mese fa di affrontare l’incisione di un cd dedicato al repertorio barocco veneziano dal titolo “Venice Voices” (attualmente in fase di post-produzione), con un gruppo di giovani voci di già affermato talento, tra le più brillanti allieve dei suoi Corsi proprio durante i Seminari di Sacile. La sua master-class verterà quest’anno su cantate e duetti di Lotti e Steffani, con lezioni dal 4 al 7 dicembre, mentre Alessandro Ciccolini, violinista barocco ed esperto musicologo del medesimo repertorio, sarà presente in riva al Livenza dal 5 al 7 dicembre per un seminario dedicato a Tomaso Albinoni, celebre compositore e violinista veneziano.

Il concerto finale dei Seminari, inserito a pieno titolo nel cartellone del Festival dal titolo “Galileo e il suo Tempo”, sarà domenica 7 dicembre a Palazzo Ragazzoni, sede principale della manifestazione, mentre gli eventi musicali, avviati dal preludio di “Note e Sapori” fin dal 2 dicembre, proseguiranno fino a martedì 9, per concludersi con una serata tra musica e teatro ispirata a “Vita di Galileo” di Bertold Brecht, in scena nella chiesa di San Gregorio a cura di Wunderkammer Trieste, con le voci recitanti di Alberto Fasoli e Stefano Panzeri. Oltre alle iscrizioni come allievi effettivi, i Seminari propongono anche la frequenza per allievi uditori e speciali convenzioni per gruppi rivolte in particolare agli studenti delle Scuole di Musica.

Bando, informazioni e contatti utili nella pagina Facebook e nel sito web del barocco Europeo: www.barocco-europeo.org

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!